Aggressione omofoba, tre condanne a Bari

0
401
Giustizia aula processo tribunale Bari

Il gup del Tribunale di Bari Francesco Mattiace ha condannato a pene comprese tra i 2 anni e 8 mesi e i 2 anni e 2 mesi di reclusione i tre imputati nel processo sull’aggressione omofoba dell’8 giugno 2017 in Largo Adua, nel centro di Bari. Una coppia di 30enni omosessuali fu brutalmente aggredita da un branco di sette ragazzi, sei dei quali identificati e arrestati dalla Polizia. Nei confronti di tre minorenni (due ormai maggiorenni) il processo è ancora in corso. Per il giudice fu “un pestaggio animalesco” a “sfondo sessista”, una “aggressione, prima verbale e poi fisica, connessa al ritenuto orientamento sessuale delle vittime”.
Infatti, stando a quanto ricostruito dalla Squadra Mobile, con il coordinamento delle due Procure ordinaria e dei Minorenni, le due vittime, un barese e il suo compagno spagnolo che era in vacanza in Puglia, furono prima insultati perché omosessuali all’uscita da un locale, poi picchiati con calci e pugni e infine rapinati delle collanine e di un anello che indossavano.

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO