Premiazione a Bari del BIBART YOUNG CONTEST

0
305

La seconda edizione di BIBART – Biennale internazionale di Bari e Area Metropolitana si avvia alla conclusione e comincia dai giovani artisti in concorso con la premiazione del BIBART YOUNGCONTEST presso la sede della Fondazione Tatarella, in via Piccinni 97, il 25 gennaio alle ore 18:00.

Il Contest, promosso online sui social della Biennale, è stato aperto agli studenti dei Licei Artistici e delle Accademie di Belle Arti per dare visibilità alla bravura dei giovani artisti italiani ed essere fucina di giovani talenti artistici.Gli studenti iscritti a questa prima edizione del Bibart Young Contest provengono dalle Accademie di Belle arti di: Napoli, Firenze, Roma, Lecce, Venezia, Foggia, Bari e dai Licei Artistici di Bergamo, Fano, Nardò, così come la giovanissima studentessa dell’ I.C. Davanzati Matromatteo di Palo del Colle. I primi dieci studenti che hanno aderito al Contest sono stati ammessi a partecipare gratuitamente a Bibart – Biennale e le loro opere sono tuttora esposte nel foyer del Teatro Polifunzionale Anche Cinema, in Corso Italia 112. Al mondo del social web è stato chiesto cliccando un like alla fotografia dell’opera preferita tra le dieci opere pubblicate sulla pagina Facebook di Bibart sino al 15 di gennaio per le categorie per votare la miglior opera figurativa e informale, migliore scultura, migliore grafica.

La partecipazione è stata entusiasmante ed ha plaudito la scelta di Bibart – Biennale di dare spazio e forza ai giovani per essere una comunità artistica aperta alla multiculturalità e ai linguaggi molteplici dell’arte in un universo che accoglie.

Le opere giunte prime quattro sono state:

– Oculus Mundi di Giovanni Amato, Accademia di Belle Arti di Foggia;

– Impressioni di un Clochard di Davide Marrone, Accademia di Belle Arti di Bari;

– La composizione viva 327 di Ludmilla Karpenko, Accademia di Belle Arti di Firenze

– Behind The Glass, Peluso Daisy, Accademia di Belle Arti di Lecce.

I vincitori saranno premiati da Mons. Antonio Parisi, Presidente di Vallisa Cultura, da Vinicio Coppola, giornalista e critico d’arte, e dal M° Miguel Gomez, direttore artistico di Bibart Biennale.

Bibart – Biennale è visitabile dal 15 dicembre 2018 al 31 gennaio 2019 secondo i seguenti orari:

I GRANDI MAESTRI

DAL 15/12 2018 AL 31/1 2019

IL NEOREALISMO DI RENATO GUTTUSO, LUGI GUERRICCHIO

ANTONIO BIBBÒ

@Auditorium Vallisa

La mostra è aperta tutti i giorni

dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 20,00

Chiusura: 24/12, 25/12, 31/12 e 01/01 chiusa

Ingresso: € 5,00 intero; € 3,00 ridotto per scuole, università e over65

ESPOSIZIONE OPERE IN CONCORSO BIBART 2018-2019

DAL 15/12 2018 AL 31/1 2019

———————

@Anche Cinema

(salvo spettacoli attualmente non in cartellone)

@Santa Teresa

@Arciconfraternita del Carmine

Da lun a sab 9,00 / 12,00 e 16,00 / 19,00;

Chiusura: 24/12, 25/12, 31/12, 01/01

@Succorpo cattedrale

Da lun a gio 9,00 / 13,00 e 16,00 / 20,00;

Sab e Dom 9,00 / 13,00;

Chiusura: tutti i venerdì, 24/12, 25/12, 31/12, 01/01.

@Ex Palazzo delle Poste – Centro Polifunzionale dell’Università di Bari

Da lun a ven 8,00 / 20,00; Sabato 8,00 / 18,00; Domenica 9,00 / 16,00;

Chiusura: 24/12, 25/12, 31/12, 01/01

redazione

LASCIA UN COMMENTO