“Sud al Centro” si estende a Toritto con l’avv. Giuseppina Cavetti

0
921

“Per chi come me, in Consiglio regionale si batte per la parità di genere, l’ingresso di una donna nella famiglia di “Sud al Centro”, rappresenta la linfa vitale per continuare a combattere per favorire e sostenere l’ingresso delle donne in politica”.

Così la consigliera regionale Anita Maurodinoia, leader del movimento politico, ha salutato con particolare entusiasmo l’adesione della consigliera comunale di Toritto, l’avv. Giuseppina Cavetti, a “Sud al Centro”. La Cavetti, eletta consigliera comunale a Toritto nel 2014, vanta un’esperienza amministrativa in quanto ha già ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio comunale e nel 2016 quello di assessore con deleghe all’Istruzione, Cultura, Turismo e Spettacolo.

“Insieme all’avvocato Giuseppina Cavetti e al nostro segretario politico, prof.ssa Marianna Scarangella -dichiara la Maurodinoia- pianificheremo una serie di attività e di progetti con il principale obiettivo di una reale crescita di Toritto, utilizzando tutte le opportunità che la Città Metropolitana e la Regione metterà in campo. Nello stesso tempo, grazie alla collaudata professionalità di Giuseppina Cavetti, profonda conoscitrice non solo di diritto penale e minorile, ma soprattutto come avvocato presso un centro antiviolenza sulle donne, avvieremo una serie di concrete attività per la crescita della nostra comunità politica”.
Intanto per iniziativa della coordinatrice di Sud al Centro, prof.ssa Marianna Scarangella, sarà avviata nei prossimi giorni, anche a Toritto, la raccolta firme della petizione sulla doppia preferenza a sostegno della proposta di legge di Anita Maurodinoia.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO