Gesù in croce con confezioni regalo tra le mani ad Haifa: la condanna degli ordinari cattolici

0
148
Un'immagine della mostra al museo di Haifa in cui Gesù Cristo è raffigurato in croce mentre dalle sue mani pendono delle confezioni regalo, tratta dal profilo Facebook di Wadie Abunassar, 11 gennaio 2019. PROFILO FACEBOOK DI WADIE ABUNASSAR +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO? ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L?AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ ++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++

L’Assemblea degli ordinari cattolici di Terra Santa ha condannato una mostra al Museo di Haifa in cui Gesù Cristo è raffigurato in croce, in un’occasione, mentre dalle sue mani pendono delle confezioni regalo e, in un’altra, sostituito da un manichino con la divisa di McDonald’s. “Una maniera offensiva”, ha detto il portavoce Wadie Abunassar – che ha chiesto il ritiro della mostra – che “ha fatto arrabbiare molti, cristiani e non cristiani”. Secondo la tv israeliana oggi davanti al Museo ci sono state dimostrazioni di protesta di centinaia di cristiani contro la mostra e ci sarebbero anche dei feriti. Secondo la stessa fonte i manifestanti hanno cercato di entrare nel Museo. Tre poliziotti sono stati colpiti alla testa e un uomo è stato arrestato”. Da diversi mesi – ha ricordato la tv – è in corso la mostra dell’artista Yanni Linonin, che ha come titolo ‘Beni sacri’.

ansa

redazione

Fumai Costruzioni
Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO