Impianti di riscaldamento negli istituti superiori di Bari: Lacoppola, “Nessuna emergenza al Cirillo”

0
351

Nessun problema all’impianto di riscaldamento all’Istituto “Cirillo” di Bari. A darne notizia un comunicato della Città Metropolitana di Bari, responsabile delle Scuole Secondarie di Secondo Grado. La verifica è stata effettuata questa mattina alla presenza di Vito Lacoppola, consigliere metropolitano delegato all’Edilizia Scolastica. 

 

Per fronteggiare il clima rigido ed eccezionale di questi giorni e riscaldare ulteriormente gli ambienti dell’istituto, la Città metropolitana ha, comunque, disposto l’aumento della temperatura dei termosifoni e un’estensione dell’orario di accensione giornaliero degli stessi da 6 a 8 ore.

Al Cirillo, come ho potuto personalmente verificare insieme ai tecnici dell’Ente, l’impianto termico funziona regolarmente. Abbiamo disposto un aumento della temperatura per riscaldare maggiormente le aule – afferma il consigliere LacoppolaLe segnalazioni pervenute, che facevano riferimento ad un impianto mai entrato in funzione sono, dunque, false e strumentali evidentemente fomentate da esponenti politici che si fanno campagna elettorale gettando fango sul lavoro delle istituzioni. In queste festività natalizie – aggiunge il consigliere Lacoppola – i nostri tecnici e gli operai delle ditte manutentrici della Città metropolitana hanno, infatti, monitorato costantemente la situazione degli impianti termici in tutti i 160 plessi scolastici del territorio metropolitano disponendo, dove necessario, interventi immediati così come è avvenuto per il Socrate e per il Marco Polo. Ringrazio i tecnici e gli operai delle ditte della Città metropolitana che hanno lavorato durante tutte le feste, compresa l’Epifania, per rispristinare gli impianti mal funzionanti”.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO