Il progetto Fita vincitore del bando arriva in Puglia

0
109

Da mercoledì 9 a venerdì 11 gennaio si svolgerà anche in Puglia l’operazione “Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale”, progetto che la Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita), vincitrice di un bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, rivolge a persone tra i 18 e i 30 anni già attive in ambito sociale o comunque interessate alla materia.

 

A loro è destinato un workshop gratuito, condotto dai docenti Maria Teresa Liuzzi e Luigi Facchino, educatori e pedagogisti, che li formeranno nell’uso dei linguaggi artistici ed espressivi tipici del teatro, in particolare del teatro di figura, da utilizzare come strumenti di promozione sociale, in situazioni di fragilità e di disagio.

Gli incontri si svolgeranno a Giovinazzo, nei locali dell’Istituto Comprensivo “S. Giovanni Bosco – Buonarroti” e la Sala Marano presso l’ex Istituto Vittorio Emanuele, in piazza Vittorio Emanuele. Avranno una durata complessiva di 18 ore e sono aperti a 15 partecipanti. Il percorso si articolerà in tre moduli: due di carattere informativo/esperienziale e di didattica frontale; il terzo laboratoriale, quest’ultimo da espletare con gli alunni disabili del “San Giovanni Bosco – Buonarroti”, partner dell’iniziativa insieme alla Città Metropolitana di Bari e alla Città di Giovinazzo.

A conclusione del workshop, sabato 12 gennaio dalle 10, nella Sala Marano, un evento aperto al pubblico permetterà di illustrare quanto affrontato nel corso della tre giorni e più in generale, di approfondire l’importante ruolo sociale rivestito dal teatro.

Il bando del workshop regionale pugliese, organizzato e coordinato da Fita Puglia, presieduta da Annamaria Carella, è pubblicato nella sezione Fondamenta del sito nazionale www.fitateatro.it e i giovani interessati devono inviare la propria candidatura, con curriculum vitae e copia di un documento di identità, all’indirizzo e-mail puglia@fitateatro.it, con oggetto “Candidatura workshop Fondamenta”, entro le 13 del 4 gennaio. I risultati della selezione, effettuata da una commissione Fita, saranno resi noti entro cinque giorni dalla scadenza del bando.

I partecipanti dovranno raggiungere con mezzi propri il luogo di svolgimento dei workshop; l’alloggio (solo per i residenti oltre i 30 km) e il vitto saranno a carico dell’organizzazione. Il progetto “Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale” prevede complessivamente ventuno workshop, uno per ogni regione ed è realizzato da Fita con l’Associazione Nazionale di Azione Sociale (Anas) e il Comitato Fita di Pordenone come partner. È reso possibile dal finanziamento ottenuto dalla Federazione vincendo un apposito bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Preparandoci a realizzare questo importante appuntamento – afferma Annamaria Carella, presidente di Fita Puglia – vorrei ringraziare fin da subito il vicesindaco, nonché assessore alle politiche sociali di Giovinazzo, Michele Sollecito e la dirigente scolastica dell’ I.C. ‘San G. Bosco –Buonarotti’ Maria Paola Scorza. Siamo felici di collaborare a questa nuova avventura che coinvolgerà tutte le realtà del territorio: un passo significativo affinché nel territorio si crei una sinergia efficace tra i soggetti attivi in questo ambito, gli enti e le istituzioni”.

Infoline: 3471806809

Link Bando: https://www.fitateatro.it/public/site/page?view=bando_fondamenta_puglia

redazione

Fumai Costruzioni
Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO