Controlli Gdf in Comuni del Foggiano: acquisizione di documenti ad Apricena e Poggio Imperiale

0
155
Le mafie si sono spartite e controllano il mercato della raccolta illecita delle scommesse on line. E' quanto emerso al termine di tre diverse indagini delle procure di Bari, Reggio Calabria e Catania, coordinate dalla Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo che hanno portato all'arresto di 68 persone e al sequestro di beni in Italia e all'estero per oltre un miliardo, 14 novembre 2018. Il volume delle giocate, riguardanti eventi sportivi e non, scoperto dagli investigatori di Guardia di Finanza, Polizia e Carabinieri, è superiore ai 4,5 miliardi. ANSA/ UFFICIO STAMPA COMANDO GENERALE GDF +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Blitz dei militari della Guardia di Finanza al Comune di Apricena e di Poggio Imperiale nel Foggiano. I finanzieri stanno acquisendo numerosi documenti presso alcuni uffici pubblici I controlli sono finalizzati a riscontrare presunti episodi di corruzione e inquinamento di appalti pubblici.

“Da quando sono il primo cittadino di Apricena, ovvero dal 2012 – ha sottolineato il sindaco Antonio Potenza – abbiamo avuto decine e decine di ispezioni da parte della guardia di finanza. Ben vengano questi controlli – prosegue – perché assicurano trasparenza e legalità per tutti”.

    L’attività di oggi è una ‘costola’ di quella già effettuata a luglio scorso.

ansa

redazione

Fumai Costruzioni
Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO