“Esci dal tunnel”, a Bari la campagna di sensibilizzazione contro il fumo promossa da Walce Puglia

0
389

Una grande sigaretta in Piazza Libertà. Verrà allestita sabato e domenica prossimi, 24 e 25 novembre (dalle 10 alle 19), a Bari (Piazza Libertà) una struttura alta 3 metri e lunga 14 a forma di sigaretta, uno stand/tunnel praticabile con, al suo interno, un percorso museale multimediale di prevenzione e informazione sui danni arrecati dal fumo di sigaretta e sul tumore al polmone. organizzato da Walce Puglia.

 

WALCE (WALCE – Women Against Lung Cancer in Europe Donne Contro il Tumore del Polmone) onlus http://www.womenagainstlungcancer.eu/ “a respiro europeo” per la lotta contro le neoplasie toraciche, è nata nel 2006 con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione femminile rispetto all’aumento del tumore del polmone anche tra le donne. Oggi informa educa e supporta i pazienti affetti da questa patologia durante il percorso di malattia e realizza campagne nazionali di prevenzione primaria e di sensibilizzazione rispetto ai danni della sigaretta.

Organizza la quarta edizione della Campagna nazionale di prevenzione e informazione sui rischi legati al fumo e sul tumore del polmone rivolta a cittadini, media e Istituzioni.

Dopo l’eccellente esito, in termini di ingressi e gradimento, delle tre edizioni passate di “Esci dal Tunnel”, con oltre 15.000 accessi e 3.000 test spirometrici ha ottenuto dall’anno 2016 il Patrocinio del Senato della Repubblica.

Quest’anno il progetto tocca, nell’arco di novembre, due tappe principali: Roma e Bari. La prima s’è tenuta appunto a Roma in Piazza San Silvestro il 10-11 novembre 2018

Tutte le attività sono aperte al pubblico dalle10 alle 19. Ingresso libero e gratuito.

Con il Patrocinio del Senato della Repubblica, Associazione Italiana Malati di Cancro (AIMaC), Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO), Fondazione Insieme contro il Cancro e Società Italiana di Tabaccologia (SITAB).

L’interno del tunnel è strutturato in quattro ambienti:

– un desk di accoglienza, all’ingresso e all’uscita, dove vengono consegnati gadget e opuscoli informativi sulla campagna;

– un percorso diviso per settori dedicato alla conoscenza e all’informazione sui danni arrecati dal fumo di sigaretta e alla sensibilizzazione rispetto al tumore al polmone, nel corso del quale si può reperire il materiale informativo messo a disposizione da WALCE;

– un’area dedicata alla prevenzione primaria in cui è possibile visionare e consultare il materiale divulgativo, proposto negli anni da WALCE, al fine di promuovere nelle scuole campagne di prevenzione contro il fumo e a favore dei corretti stili di vita.

Posizionato lungo il percorso, è inoltre presente un monitor sul quale vengono trasmessi i video educazionali realizzati dall’Associazione;

– un’area medica dove è possibile effettuare gratuitamente un test spirometrico di base alla presenza di medici pneumologi e ricevere il risultato, confrontandosi direttamente con il personale sanitario presente.

“Esci dal tunnel. Non bruciarti il futuro” è resa possibile grazie al contributo non condizionato di AbbVie, Roche, Medtronic, Lilly e Celgene.

redazione

LASCIA UN COMMENTO