Conversazioni sul futuro a Lecce, dal 25 al 28 ottobre

0
120

Quattro giorni30 location100 appuntamenti e 250 ospitida giovedì 25 a domenica 28 ottobre a Lecce in scena la sesta edizione del festival “Conversazioni sul futuro”, organizzato dall’associazione Diffondiamo Idee di Valore – con il coordinamento artistico di Gabriella Morelli, Laura Casciotti e Pierpaolo Lala e organizzativo di Annalisa Gaudino e Valentina Attanasio, il design della comunicazione di PazLab e la produzione di Coolclub – in collaborazione con il Comune di Lecce e numerose realtà pugliesi e nazionali, la preziosa presenza di tanti volontari e volontarie, la partecipazione speciale di Amnesty International Italia, Emergency e Medici Senza Frontiere, il sostegno di partner pubblici e privati e il patrocinio del Comune di Lecce, dell’Università del Salento e di molti ordini professionali. Un fitto calendario di incontri, dibattiti, confronti, lezioni, proiezioni, presentazioni di libri (tutti disponibili alla Liberrima, libreria ufficiale del Festival), mostre, concerti, disseminati in spazi pubblici, biblioteche, centri culturali, librerie, scuole, teatri e cinema per provare a raccontare con pluralità di linguaggi e di punti di vista il mondo contemporaneo e quello che verrà.

 

Il regista PIF e il direttore dell’Espresso Marco Damilano, il fotografo Ferdinando Scianna, il giornalista e scrittore Gianluca Nicoletti (voce di Radio24), Giorgio Lauro (conduttore e autore di Un giorno da Pecora – Rai Radio 1), il condirettore dell’Agi Marco Pratellesi, il presidente Onorario dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Carlo Smuraglia, la direttrice di Left Simona MaggiorelliIlaria Cucchi e l’avvocato Fabio Anselmo (con la proiezione del film Sulla mia pelle), il professore Philip McCann (docente di Economia urbana e regionale alla University of Sheffield Management School), il vicedirettore dell’OCSE Joaquim Oliveira Martins,  DonPastaRaquel Ortega Argiles (docente di Sviluppo Economico Regionale all’Università di Birmingham), gli scrittori, giornalisti e blogger Roberto CotroneoTiziano ScarpaChristian RaimoPaolo BerizziFederica AngeliMaria CuffaroRomina RemigioTakoua Ben Mohammed, le autrici del concorso Lingua Madre curato da Daniela FinocchiMarco CattaneoGisella ModicaMarilù MastrogiovanniFloriana BulfonClaudio ScamardellaFederico BadaloniBruno MastroianniAmalia De SimoneMassimo MantelliniAna Cristina VargasMaurizio MuraRossano Astremo, Ivan Grozny CompassoEmanuele GiordanaMarina LalovicAntonio IovaneGiuseppe FestaMarianna AprileGiovanni ZiccardiAntonio SofiDino Amenduni, gli economisti Andrea BoitaniClaudio De VincentiAndrea Conte, gli scienziati Roberto Orosei ed Elena Pettinelli (tra i ricercatori che hanno scoperto l’acqua su Marte), l’astrofisica Sandra Savaglio, la virologa Ilaria Capua (in collegamento), gli artisti ivan e Frode, i docenti Stefano CristanteDaniela FargionePiero DominiciGuglielmo Forges DavanzatiFrancesco Campobello, Luca Bandirali Carolina De LucaBeppino EnglaroMarco Cappato e Tiziana Siciliano per un incontro sul testamento biologico e il fine vita, Leonardo FerranteAlberto Vannucci e Nicoletta Parisi sull’Anticorruzione. Si rinnova la collaborazione tra il festival e Amnesty International Italia con un focus sulla Libertà d’espressione in Turchia, coordinato dall’inviata dSkyTg24 Tiziana Prezzo, con i giornalisti Murat CinarRamize ErerFazila Mat e (in collegamento) Can Dundar e la proiezione del film “Last man in Aleppo” diretto da Feras Fayyad (giovedì 25 dalle 19 al Cinelab), un approfondimento sulla morte di Giulio Regeni con la presentazione e proiezione del documentario “Il nostro uomo al Cairo” di Bence Matè (sabato 26 alle 20:30). A Lecce anche la presidente di Emergency, Rossella Miccio, per un incontro con Samia Walid (Revolutionary Association of the Women of Afghanistan) e Carla Dazzi (presidente Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane che curerà anche una mostra fotografica) moderato dall’inviata del Corriere della sera Marta Serafini (venerdì 26 alle 18 al Paisiello) che curerà anche l’importante occasione di discussione su “Ong e soccorsi in mare: le acque agitate del Mediterraneo” con la giornalista di Internazionale Annalisa Camilli, il ricercatore dell’Ispi Stefano Torelli, e i soccorritori della Nave Aquarius (Sos Mediterranee) e Proactiva Open Arms (sabato 27 alle 17.30 al Paisiello). Preziosa l’articolata collaborazione con Medici senza Frontiere con la presenza di Matteo Civardi e del direttore della comunicazione François Dumont che, oltre a un incontro sabato 27 ottobre (dalle 16 alle 17.30 al Teatro Paisiello), terrà anche un workshop per le scuole. Nei giorni del festival l’ex Convento dei Teatini ospiterà la mostra “L’ospedale di tutte le guerre” a cura di Alessio Mamo (fotografo, vincitore del 2° premio World Press Photo 2018 – categoria People), Marta Bellingreri (giornalista) e MSF mentre in piazza Sant’Oronzo sarà allestito il Circuito delle emozioni. Il Festival ospiterà anche una serie di incontri  su economia, finanzae innovazione al Sellalab, la piattaforma di innovazione per le imprese del gruppo Sella in viale De Pietro, la Climathon (a cura del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici), una giornata di studio sul Futuro degli Ordini professionali (in collaborazione con Commercialisti, Notai e Avvocati), un incontro sulla Responsabilità sociale dell’architettura e del design (in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, P.P.e C), un approfondimento su Marketing e turismo con la prima tappa del roadshow Piccole Medie Digitali di Registro. it, una serie di appuntamenti formativi accreditati dall’Ordine dei giornalisti, un articolato programma dedicato ai bambini e alle famiglie a cura di Boboto con un pomeriggio con CoderDojo Lecce, le Conversazioni sul food a cura di Nick Difino con, tra gli altri appuntamenti, la proiezione del documentario Alla Salute, i concerti a 360° con MoreView ad Astragali Teatro, alcuni appuntamenti in collaborazione con Strade Maestre e i Cantieri Teatrali Koreja e un ciclo proiezioni al Cinelab Giuseppe Bertolucci in sinergia con Apulia Film Commission. Nei quattro giorni si terranno anche numerosi incontri in collaborazione con nove istituti superiori di Lecce e provincia e con l’Università del Salento. Due mostre fotografiche saranno ospitate dai Teatini mentre in Piazza Sant’Oronzo da non perdere il Circuito delle emozioni di Medici Senza FrontiereSabato 27 ottobre alle Officine Cantelmo si farà festa, in collaborazione con Meltin’Pot che sostiene gli appuntamenti musicali del Festival, con le selezioni a cura di DubinMiss Mykela e Vivaz. Il Festival diventa anche una grande occasione di promozione turistica di Lecce e del Salento con oltre 300 pernottamenti prenotati (solo per i relatori) in una ventina di strutture ricettive convenzionate (Hotel PresidentPalazzo RolloFanfullaPalazzo De NohaPalazzo BelsantiLe ClubHotel delle PalmeWhite SuiteNonna IoleLe CampanellediIsabellaIl Giardino delle MargheriteRe del SalePalazzo PersonèLi SuluriAnfitriteMama SisiCorte dei MesagnesiHilton Garden Inn). Oltre 500 pasti suddivisi tra cena (La succursaleIl TabiscaLe ClubAll’Ombra del BaroccoLa Locanda del ragioniereThe Cube RestaurantMyosotis) e pranzo che invece sarà allestito nella sede del Dajs/Città del Gusto – Gambero Rosso, con il coordinamento di Valentina Attanasio, Francesca Pagano, Fiorella Perrone e Lucrezia Liace, in collaborazione con PassalortoColdirettiCampagna Amica Lecce e Slow Food Lecce e grazie al supporto di numerosi produttori come Acqua OrsiniCarlino Sott’OliiMasseria Chiusura di sottoTenute ConvertinoComune Agricola LunellaPastificio CavalieriCalo&MonteSalumificio Santoro, i caseifici Lanzillotti e Le SareiCalemone(Pomodori Fiaschetto di Torre Guaceto), Donna OleriaForno Preite (grazie a Slow Food Sud Salento). Gli olii saranno selezionati da Gianni Lezzi mentre ci saranno preparazioni dell’Enogastronomia L’Orecchietta, dello chef Alfredo De Luca (Origano – Minervino) e di Madama Lo Re (Ambra de Nitto). Durante il festival in degustazione i vini di Castello MonaciCantina San DonaciConti ZeccaCantele e Candido e le birre artigianali B94MalatestaOld476BACSkipaConversazioni sul futuro è organizzato dall’Associazione Diffondiamo Idee di Valore – con il coordinamento artistico di Gabriella Morelli, Laura Casciotti e Pierpaolo Lala e organizzativo di Annalisa Gaudino e Valentina Attanasio – in collaborazione con BobotoCoolclubOfficine CantelmoMeltin’PotPazlabSellalabZemove con il patrocinio di Comune di LecceUniversità del SalentoOrdine dei giornalisti della PugliaOrdine degli ArchitettiP.P.e COrdine dei dottori commercialisti e degli esperti contabilidei notaie degli avvocati di LecceArchitecta – Società Italiana di Architettura dell’Informazione. Con la partecipazione speciale di Amnesty International ItaliaEmergency e Medici Senza Frontiere. Partner Apulia Film CommissionAll’Ombra del Barocco, Libreria LiberrimaMoreViewPalazzo RolloSpinelli CaffèRegistro .itVestas Hotels & Resorts. Un ringraziamento a Astràgali TeatroCantieri Teatrali KorejaCittà del GustoCroceviaDb D’EssaiFondo VerriLibreria PalmieriManifatture KnosCineclub UniversitarioCmccOfficine Culturali ErgotDajsCittà del GustoBTM PugliaAcqua OrsiniSlow Food LecceCampagna Amica e Coldiretti LeccePassalortoShotAlive e FotoScuola Lecce,Elsa Lecce e ai produttori, ai ristoranti e alle strutture ricettive. Media Partner Agi – Agenzia ItaliaLeftRai Radio3RadioWau.

Il programma è sul sito www.conversazionisulfuturo.it.
Gli appuntamenti sono tutti a ingresso gratuito fino a esaurimento posti
redazione
Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO