Bari, la nazionale maschile di pallanuoto svizzera accolta al Palazzo di Città

0
234

Questa mattina a Palazzo di Città l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli ha incontrato gli atleti della nazionale di pallanuoto maschile della Svizzera, accompagnati dall’allenatore Stockly Ruedi e dal team manager Sterzik Uwe. All’incontro ha partecipato anche Emanuele Merlini, presidente della Waterpolo Bari, soggetto gestore dello Stadio del Nuoto, dove la rappresentativa pallanotistica della Svizzera si confronterà domani, sabato 20, e domenica 21 ottobre, con le squadre del Crotone, la Rari Nantes Salerno e Acquachiara Napoli nel Torneo internazionale di Bari.

 

 

“La città di Bari – ha detto Petruzzelli – è lieta di ospitare la rappresentativa di pallanuoto maschile svizzera, che dal prossimo febbraio sarà impegnata nel torneo di qualificazione per i campionati europei. La loro presenza, grazie alla collaborazione dellaWaterpolo Bari, rappresenta un’ulteriore conferma degli obiettivi di crescita che questa amministrazione ha fin qui raggiunto, offrendo ad appassionati e non l’opportunità di assistere, nei nostri impianti, ad eventi sportivi di respiro nazionale e internazionale. Durante il loro soggiorno qui potranno anche visitare i luoghi più belli e caratteristici della città, con l’auspicio che possano ritornare a Bari anche in veste di turisti”.

Il team manager della squadra Sterzik Uwe ha quindi ringraziato l’amministrazione comunale e la Waterpolo Bari per la disponibilità dimostrata a ospitare la rappresentativa svizzera, ritenendo il torneo un’importante occasione di crescita per gli atleti che potranno così confrontarsi con realtà italiane solide nel campo della pallanuoto maschile.

A margine dell’incontro, nel corso del quale l’assessore Petruzzelli a nome dell’amministrazione comunale ha consegnato a Sterzik Uwe il gagliardetto della città di Bari, il sindaco ha salutato e ha dato il benvenuto agli atleti svizzeri e ai loro accompagnatori.

Le gare cominceranno alle ore 9, sabato 20 ottobre, e alle ore 13.30, domenica 21 ottobre. L’ingresso è libero e gratuito.

ufficio stampa Comune di Bari

redazione

Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO