Taranto, migliorano le condizioni della bambina lanciata dal balcone

0
142
Il palazzo da dove è stata lanciata la bambina, Taranto, 07 ottobre 2018. L'uomo che ha tentato di uccidere i suoi due figli ha 49 anni ed è separato dalla moglie con cui, a quanto si apprende, litigava da tempo per quanto riguarda gli incontri con i figli. Di recente l'uomo avrebbe perso la potestà genitoriale. La bambina scaraventata dal balcone ha 6 anni, mentre l'altro figlio ha 14 anni. L'aggressione è avvenuta a casa della madre che in quel momento era assente. ANSA/MAURIZIO INGENITO

“Le condizioni della bambina sono leggermente migliorate nonostante permanga la gravità delle stesse”.

 

 

Lo comunica l’Asl di Taranto riferendo le condizioni della bambina di 6 anni che domenica scorsa è stata lanciata da suo padre dal balcone al terzo piano del palazzo in cui viveva, dopo l’ennesimo litigio con l’ex convivente da cui si era separato da circa un mese. Poco prima l’uomo aveva accoltellato alla gola l’altro figlio di 14 anni che guarirà in pochi giorni.
Ieri la bambina ha subito “due delicatissimi interventi chirurgici: una craniotomia decompressiva e un altro intervento all’addome”. Si terrà questa mattina l’interrogatorio di garanzia del 49enne, in carcere con l’accusa di tentato omicidio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo sarà assistito da un difensore d’ufficio perché il legale di fiducia che aveva nominato ha rinunciato all’incarico.

ansa

redazione

Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO