Bari, aggressioni nel corteo antirazzista di ieri: in Questura 30 di Casapound

0
509
Manifestazione a Bari contro la Lega

Circa trenta militanti di Casapound vengono identificati in Questura dopo l’aggressione ad alcuni manifestanti che ieri sera hanno partecipato al corteo antirazzista sfilando nelle vie del quartiere Libertà di Bari.

I militanti di Casapound erano davanti alla loro sede in via Eritrea e almeno cinque di loro avrebbero preso parte attivamente all’aggressione armati con mazze e cinghie.
Nello scontro sono rimasti feriti due ragazzi, entrambi ancora in ospedale. Uno di loro, l’assistente parlamentare dell’eurodeputata Eleonora Forenza, ha riportato una ferita alla testa medicata con 9 punti di sutura e si sta sottoponendo ad una tac per verificare che non vi siano danni più seri causati dalle percosse subite.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO