La Notte della Taranta 2018: reportage fotografico

2
847

Si è conclusa l’edizione 2018 della Notte della Taranta, tenutasi sabato 25 agosto a Melpignano, sotto la direzione artistica di Andrea Mirò. Un evento che ha registrato la partecipazione di 200 mila persone, tanti provenienti da fuori regione e numerosi stranieri. La Taranta è senza dubbio  il “fenomeno” degli ultimi anni, con le sue peculiarità in grado di coinvolgere emotivamente e creare quella forza aggregante che raramente si vede in giro.

         

L’ex convento degli Agostiniani si è dimostrata essere una location in grado di garantire l’accoglienza dei tanti convenuti, e poi il resto del mega palco con le luminarie e i mega schermo a fare da sfondo agli artisti.  Dagli indiani Dhoad Gypsies alla popstar italoamericana LP, dal rapper clementino alla violinista cubana Yilian Canizares, e poi ancora Senese e   Gragnaniello e artisti locali sono saliti sul palco di Melpignano. Una fugace visita è stata quella de “Il volo” che hanno salutato il pubblico presente. Un apprezzamento va al gruppo di ballerini che hanno animato le esecuzioni.  La serata si è conclusa alle 3:30 senza problemi rilevanti sul piano organizzativo.

 

 

 

2 Commenti

  1. Dai ragazzi, fate le peggiori foto che vedo in giro sui magazine di provincia. Cambiate cellulare o compratevi une bella reflex decente !!
    Max

    • Max hai ragione, io non faccio il fotografo. Sono un professore di religione e giornalista da 5 anni. Confermo, mi impegnerò di più la prossima volta

LASCIA UN COMMENTO