Londra, auto contro la sede del Parlamento: due i feriti, indaga l’antiterrorismo

0
395
Police patrol on Millbank, in central London, after a car crashed into security barriers outside the Houses of Parliament, in London, Tuesday, Aug. 14, 2018. London police say that a car has crashed into barriers outside the Houses of Parliament and that there are a number of injured. (Sam Lister/PA via AP)

Sono solo due le persone portate in ospedale ferite stamattina poco dopo le 7,30 locali (le 8,30 in Italia) dopo l’episodio che ha visto un’automobile schiantarsi a velocità sostenuta contro una delle barriere che proteggono il palazzo del parlamento britannico di Westminster, a Londra. Lo rende noto, allo stato, il servizio ambulanze della capitale, precisando che entrambe sono state medicate sul posto prima di essere trasferite e che non appaiono ferite in modo grave. Testimoni hanno raccontato di aver visto nell’immediatezza dei fatti fino a 7 persone per terra, ma non è chiaro quanti fossero stati urtati e quanti si fossero buttati al suolo.

 

Un uomo è stato arrestato, si tratta di un nero che indossava una camicia e un giaccone con il cappuccio. Indaga l’antiterrorismo. Nelle zone circostante, tra Millbank, Parliament Square e Victoria Tower, è stato approntato un cordone di sicurezza. Le indagini sono in mano all’anti-terrorismo. La polizia è stata vista circondare l’auto e poi prelevare l’uomo a bordo. Dalle immagini diffuse sui media si tratta di un nero che indossava una camicia ed un giaccone con il cappuccio. Westminster è stata posta in lockdown, e c’è un imponente dispiegamento di polizia.

Cautela Scotland Yard – Diversi testimoni hanno raccontato tuttavia di aver avuto l’impressione di un’azione deliberata da parte dell’uomo che era al volante del veicolo, una Ford di color argento, il quale è stato arrestato quasi immediatamente dagli agenti. L’automobile, a quanto pare, ha travolto anche un ciclista e procedeva oltre i limiti di velocità. Scotland Yard tuttavia precisa di non poter dire per ora se si sia trattato di un atto terroristico o meno. La zona resta per ora transennata, con un forte schieramento di polizia e mezzi di soccorsi, anche se l’intenso traffico è ripreso nell’area circostante. Chiusa invece per ora la stazione della metropolitana di Westminster. Nel marzo 2017 un uomo, Khalid Masood, poi rivelatosi simpatizzante jihadista, investì e uccise alcune persone vicino al parlamento e quindi accoltellò a morte un poliziotto.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO