Il duo Sting e Shaggy a Trani per un concerto da incorniciare

0
660

Trani ha accolto con straordinario entusiasmo ieri sera il duo Sting e Shaggy. Un concerto di oltre due ore da incorniciare;  un piazza duomo gremita di fan che hanno  cantato con gli artisti i più celebri brani.  

 

 

 

Un tour che ha toccato diverse località d’Italia. Sting e Shaggy si sono confermati i fenomeni della musica che tutti conoscono. Un excursus di brani memorabili arrangiati con grande professionalità dai musicisti sul palco.

Sting e Shaggy si sono esibiti in coppia per presentare  alcuni brani dal loro album dal sapore reggae 44/876 (in uscita il 20 aprile su etichetta Interscope/Universal). E poi i successi di sempre:  “Every Breath You Take”, “Englishman in New York”, “Message in a Bottle”, “It Wasn’t Me”, “Mr. Boombastic” e “Angel”.

L’inedito duo ha recentemente pubblicato la hit “Don’t Make Me Wait”, attualmente in top 10 dei brani più programmati dalle radio in Italia. Si tratta di un pezzo caratterizzato dai suoni caraibici che hanno influenzato entrambi gli artisti ed è il primo singolo del disco che Shaggy e Sting hanno registrato e che si preannuncia pieno di melodie e brani coinvolgenti.

Il duo è stato sostenuto da  Dominic Miller (chitarra), Josh Freese (batteria) e Rufus Miller (chitarra) e dai musicisti di Shaggy, Monique Musique (corista), Gene Noble (corista) e Kevon Webster (tastiera).

Il concerto che rientra nel cartellone estivo di Fuori Museo” 2018, rassegna della Fondazione Seca in collaborazione con il Comune di Trani oltre che con la Fondazione Megamark e l’Università Lum Jean Monnet.

Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO