Elisabetta Aloia porta in scena “Si faceva chiamare Giovanni” per la rassegna Teatro al Chiostro a Mola di Bari

0
377

Per la rassegna «Teatro al Chiostro» della Compagnia Diaghilev, venerdì 20 luglio (ore 21), nel Chiostro di Santa Chiara, a Mola di Bari, va in scena «Si faceva chiamare Giovanni», pièce scritta, diretta e interpretata da Elisabetta Aloia dal trattatello del medico Giovanni Bianchi, una specie di novella decameroniana in cui si racconta la storia di una donna che sino alla sua morte tutti credevano essere un Don Giovanni, dunque un uomo particolarmente sensibile al fascino femminile.

Info 333.1260425 – 347.1788446. Biglietti 5 euro.

LASCIA UN COMMENTO