Bari, portata a termine la procedura per l’individuazione dell’immobile che ospiterà il tribunale e la Procura della Repubblica

0
608
Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede durante una conferenza stampa al Tribunale Civile di Bari, 7 giugno 2018. ANSA/DONATO FASANO

 “Gli uffici giudiziari di Bari avranno una nuova ‘casa’. È stata portata a termine la procedura per l’individuazione dell’immobile che ospiterà il tribunale e la Procura della Repubblica del capoluogo pugliese”.

Lo ha annunciato il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, evidenziando che il risultato è stato raggiunto “senza ricorrere ad alcun potere straordinario, né facendo ricorso ad alcun commissario”. Nell’immobile di proprietà privata che è stato individuato saranno trasferiti gli uffici baresi, dopo la dichiarata inagibilità del vecchio palazzo di Giustizia di via Nazariantz. E la soluzione trovata, sottolinea il ministero, consentirà di “realizzare rapidamente lo sgombero del fabbricato dichiarato inagibile e, soprattutto, una rapida ripresa delle ordinarie attività giudiziarie”.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO