Omicidio a Taranto nel 2016, arresti

0
534
Un'auto della Polizia di Stato a Reggio Calabria.

 TARANTO, 19 GIU – Sono stati individuati ed arrestati dalla Polizia i presunti autori dell’omicidio di Mario Reale, di 54 anni, con precedenti penali, ucciso a Taranto la sera del 25 maggio 2016 mentre si trovava all’interno del negozio “Bolle di sapone” del figlio, 33enne, rimasto lievemente ferito.

E’ in corso l’esecuzione di 7 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip Martino Rosati su richiesta del sostituto procuratore Giorgia Villa. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di omicidio, lesioni, detenzione e porto in luogo pubblico di armi da sparo ed esplosivo, danneggiamento, ricettazione, sequestro di persona e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Sono in corso anche alcune perquisizioni domiciliari con l’ausilio di unità cinofile antidroga. L’omicidio Reale sarebbe riconducibile a un conflitto tra bande che si contendevano il predominio nell’attività di spaccio nel quartiere “Paolo VI”, ma gli arrestati sono ritenuti responsabili anche di altri agguati.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO