Il generale Nicola Marzulli cittadino onorario di Alberobello: diverse le iniziative dopo la sua morte

0
564
Alberobello, cittadinanza onoraria alla memoria a comandante Marzulli

E’ stata conferita questa mattina la cittadinanza onoraria alla memoria del generale Nicola Marzulli, dal Comune di Alberobello dove il comandante della polizia locale di Bari scomparso il 14 febbraio scorso a 65 anni, ha ricoperto lo stesso incarico dal 1985 al 1988.

 

 

Alla moglie Katya sono state consegnate le chiavi della città da parte del sindaco di Bari e presidente nazionale Anci, Antonio Decaro. La cittadinanza onoraria alla memoria di Nicola Marzulli, a nome di tutta la Comunità alberobellese, si legge tra le motivazioni del sindaco di Alberobello, Michele Longo, è conferita in relazione a un sentimento di profonda gratitudine nei confronti del generale per il personale apporto al miglioramento della qualità della vita e della convivenza sociale attraverso il generosissimo impegno nel lavoro e per lo straordinario attaccamento e interessamento verso il Paese e l’intera Comunità di Alberobello. Alla cerimonia hanno partecipato anche le figlie del generale Marzulli, Antonella e Marika.

ansa

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO