“Music Borders”, lunedì 18 giugno- inaugurazione a Bari

0
75

Con “Ascoltando s’impara”, ovvero 8 ore di lezioni-laboratori musicali, prenderà il via lunedì 18 giugno”Music Borders”, il progetto risultato tra i vincitori della seconda edizionedi “Sillumina  – Copia privata per i giovani, per la cultura, edizione 2017” – Bando 1 “Periferie urbane” – settore Musica. Le lezioni, che si terranno fino al 9 luglio presso l’Istituto e Oratorio Salesiano Redentore di Bari, sono a cura della psicologa Mariapia D’Attolico coadiuvata dai musicisti Giulio Francesconi e Vince Abbracciante.

Il progetto “Music Borders” prevede il coinvolgimento di tre periferie urbane del capoluogo pugliese quali la Fondazione Giovanni Paolo II onlus, l’Istituto ed Oratorio Salesiano Redentore e l’Università Popolare Pugliese della 3^ e libera età in collaborazione con il Quadrato Rosso.

L’obiettivo del progetto, che si avvale del sostegno del MIBACT, della SIAE e del Patrocinio del Comune di Bari, è promuovere la cultura e la musica in contesti urbani disagiati attraverso un percorso di integrazione sociale e culturale (in questo caso attraverso lo strumento della musica, soprattutto quella jazz), contribuendo così alla prevenzione di dispersione scolastica, comportamenti devianti e disagio sociale spesso presenti nelle periferie urbane.

Dopo i laboratori musicali si proseguirà con due concerti gratuiti della Big Band del Conservatorio N. Piccinni di Bari, sezione Musica Jazz, diretti dal M° Vito Andrea Morra, che si svolgeranno il 16 luglio presso l’Istituto Salesiano e Oratorio Redentore e il 17 luglio presso l’Anfiteatrodella Pace del quartiere Japigia.

Info: www.nelgiocodeljazz.it

redazione

Cantine Di Gioia
Stolfa Edilizia
Fumai Costruzioni
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO