Bari, a Torre Quetta i lavori per il montaggio della piscina prefabbricata

0
304

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro e gli assessori allo Sviluppo economico, Carla Palone, e ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, si sono recati a Torre Quetta per verificare il procedere delle operazioni di montaggio della piscina prefabbricata che a breve sarà a disposizione dei numerosi frequentatori della spiaggia.

La piscina, allestita nell’area a sud del lido pubblico, quasi in corrispondenza dell’ingresso della stazione ferroviaria di Torre Quetta, poggia su un basamento di sabbia necessario per livellare il terreno su cui è stata installata la vasca, della lunghezza di 12 metri per 6, che sarà dotata di regolare sistema di filtraggio e riempita di acqua dolce. Grazie alla presenza di un’attrezzatura dedicata, anche le persone con disabilità motoria potranno utilizzare la piscina.

Per consentirne, invece, l’ingresso in mare, nei prossimi giorni i nuovi gestori procederanno a realizzare gli interventi previsti, che consistono nell’installazione di un modello di Sea track Tobea, una passerella alimentata ad energia solare con due binari su cui scorre una sedia studiata per portare chi ha disabilità motorie direttamente in acqua dalla spiaggia.

Anche l’area a disposizione di quanti frequenteranno Torre Quetta con il proprio cane sarà disponibile a breve: sul lato nord, quasi al limite del perimetro del lido, è stata individuata una zona destinata allo sgambettamento e, nelle immediate vicinanze, sarà possibile noleggiare ombrelloni e sdraio e disporre di uno spazio per la toelettatura degli animali.

“Abbiamo voluto parlare con i gestori per capire come procede l’allestimento dei servizi previsti per questa nuova stagione di Torre Quetta – commenta Carla Palone -. Già da lunedì, la piscina potrebbe essere aperta al pubblico: manca ancora la passerella di legno, di due metri di larghezza, che incornicerà la vasca per renderla più gradevole. Quanto all’area attrezzata per le persone in carrozzina, la scelta è caduta su un dispositivo messo a punto da due ingegneri aerospaziali di Atene che lavorano per la Tobea e che sono stati a Bari di recente per capire come ottimizzare l’installazione di questo sistema, l’unico del genere sulla sponda italiana dell’Adriatico. Più semplici, invece, le lavorazioni necessarie per l’area riservata ai quattrozampe. Speriamo che le operazioni si concludano in tempo per il 23 giugno, data ipotizzata dai gestori per l’inaugurazione ufficiale”.

ufficio stampa Comune di Bari

redazione

Cantine Di Gioia
Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO