Il terzo singolo della Playlist del cantante barese Derek

0
567

Prosegue il progetto “Playlist” del cantautore barese Derek, fresco della sua partecipazione al talent show delle reti Mediaset “Amici 17”, come sfidante. Dopo il primo singolo “Mi vergogno” e il successivo “Il mio eroe” da venerdì 18 maggio propone il terzo brano estratto, dal titolo “Pessimo bugiardo” su youtube, spotify.
Domenico Caringella, nome anagrafico del cantante, ha presentato questo suo lavoro in anteprima al Demodè Club di Modugno (Ba) in occasione della sua performance in apertura al concerto di Thomas, il 23 marzo scorso. Questo brano, che vede ancora una volta la collaborazione del rapper Ufo dei Bari Jingle Brothers, per gli arrangiamenti, presenta delle sonorità pop che si mescono a quelle black, r’n’b e reggaton, è autobiografico. A vivacizzare la musicalità una batteria reggaeton nel ritornello. A livello testuale, invece, rispecchia alcune caratteristiche caratteriali del cantautore.

 

“Attraverso questa canzone – spiega Derek – metto al centro dei riflettori una caratteristica che credo sia presente nel mio dna. Essere un pessimo bugiardo da fuori può sembrare una qualità, un aspetto positivo che fa essere limpidi. Dall’altra però non è così. Personalmente ritengo che possa essere un difetto”.
A differenza dei precedenti lavori, il videoclip di questa canzona porta la firma della giovane video maker Claudia Zambetta. Il lavoro presenta uno stile vintage, che richiama la pellicola delle videocasette che si utilizzavano in passato. Questo perché la canzone stessa è considerata come un ricordo, da guardare quando se ne ha voglia. Le ambientazioni richiamano la ciclicità delle stagioni e lo scorrere del tempo. Sono state scelte alcune delle location più “selvagge” della Puglia, ognuna delle quali rappresenta una stagione.
“Dalla foresta Mercadante, al bosco di Cassano, dalle campagne nei pressi della città di Bari all’oasi naturalistica di Torre Guaceto, abbiamo selezionato location che potessero rappresentare bene il passare del tempo perché nonostante questo fluire il pessimo bugiardo rimarrà sempre quello”.

Infoline: 3468554657

redazione

LASCIA UN COMMENTO