A Bari il progetto “Meaning” sullo scambio di buone pratiche fra città metropolitane europee

0
547

Domani, martedì 15 maggio, alle ore 10.00, nella sala consiliare del Palazzo della Città metropolitana di Bari, si terrà l’incontro – dibattito dal titolo “La partecipazione dei cittadini e la convivenza nelle aree metropolitane europee di oggi”. L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività del Progetto “Meaning” (Metropolitan Europeans in Active Network, Inducing Novelties in Governance), finanziato dalProgramma “Europe for Citizens 2014 – 2020” che vede la Città Metropolitana di Bari, partner di progetto, insieme alle Città Metropolitane di Milano (Leader Partner), Barcellona, Danzica, Zagabria, Riga, Porto e l’Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale (ALDA).

 

 

Il progetto “Meaning”, finanziato complessivamente per 150 mila euro, mira a costruire una rete stabile e collaborativa fra Città metropolitane europee, sviluppando la partecipazione attiva dei cittadini nei processi decisionali, rafforzando il senso di identità europea oltre che l’inclusione e l’integrazione fra gli abitanti delle varie Città metropolitane.

L’incontro del 15 maggio, promosso dalla Città metropolitana di Bari, al quale sono stati invitati gli studenti di alcuni Istituti Superiori dei Comuni metropolitani, si aprirà con la presentazione del progetto da parte della Consigliera delegata ai Beni culturali, Francesca Pietroforte e della Dirigente del Servizio Pianificazione Strategica, Politiche Comunitarie, Società Partecipate e Formazione,Francesca Arbore.

Seguirà un dibattito e un confronto pubblico sul tema “La partecipazione dei cittadini e la convivenza nelle aree metropolitane europee di oggi” fra Ferdinando Pappalardo, già docente presso l’Università degli Studi di Bari e Oscar Iarussi, giornalista, saggista, critico cinematografico e letterario. Modererà l’incontro Gianluigi De Vito, giornalista esperto in materia di processi interculturali e di integrazione sociale.

Ufficio stampa Città Metropolitana di Bari

redazione

LASCIA UN COMMENTO