Coetanei rapinano 15enne nel Barese: ai domiciliari un 27enne e minorenni denunciati a piede libero

0
491
foto diffusa da carabinieri

Un 27enne è stato arrestato e posto ai ‘domiciliari’ dai carabinieri e due suoi complici minorenni, di 15 e 16 anni, sono stati denunciati per aver accerchiato per strada, aggredito e rapinato un 15enne. La rapina risale al 6 settembre scorso ed è avvenuta in un comune del Barese.

La vittima stava percorrendo il centro cittadino quando fu accerchiata da un gruppo di coetanei che, dopo averla aggredita, si impossessò dello zainetto contenente un cellulare. Il ragazzino raccontò tutto ai genitori che presentarono denuncia ai carabinieri. Il 15enne, che fu anche schiaffeggiato dal maggiorenne, fornì una descrizione dettagliata degli autori dell’aggressione.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO