Primavera a Teatro dal 2 al 29 maggio al van Westerhout di Mola di Bari

0
631

Si aprirà con due spettacoli del Granteatrino di Paolo Comentale la rassegna per l’infanzia «Primavera a teatro» della Compagnia Diaghilev, in programma dal 2 al 29 maggio al Teatro Van Westerhout di Mola di Bari. Sette i titoli in programma firmati da tre prestigiose compagnie pugliesi per dodici recite complessive (info e prenotazioni 333.1260425 e 347.1788446).

 

Doppio l’appuntamento inaugurale, il 2 e 3 maggio (ore 17.30), con «La strega Teodora e Draghetto», spettacolo di pupazzi liberamente ispirato al racconto di Nicoletta Costa che Paolo Comentale ha adattato per Anna Chiara Castellano Visaggi e Valentina Vecchio. La programmazione proseguirà il 7 e l’8 maggio (ore 17.30) ancora con i burattini e i pupazzi del Granteatrino realizzati da Manuela Trimboli e ispirati ai disegni di «Hansel & Gretel» realizzati da Nicoletta Costa partendo dalla favola dei Fratelli Grimm, con Chiara Bitetti e Anna Chiara Castellano Visaggi dirette da Paolo Comentale.

Il 17 maggio (ore 17.30) sarà la volta di «Cappuccetto rosso» con la regia di Carlo Formigoni e i costumi di Mariella Putignano per l’interpretazione di Deianira Dragone, Giancarlo Luce, Cilla Palazzo, Espedito Chionna, Giuseppe Ciciriello ed Ermelinda Nasuto. La produzione è del Teatro delle Forche, la storica compagnia di Massafra che tornerà il 17 maggio (ore 17.30) con la «Storia di Bella» tratta da «Lo cunto de li cunti» di Giambattista Basile rivisitata nella drammaturgia dal regista Giancarlo Luce, in scena con Cilla Palazzo (baracca e burattini sono di Mariella Putignano), e il 21 maggio (ore 17.30) con «Meravigliosamente», spettacolo tratto da un racconto di Malba Tahan che ancora una volta porta la firma alla regia di Giancarlo Luce, protagonista con Vito Latorre ed Ermelinda Nasuto sulle scene di Mariella Putignano (suoi anche i costumi).

Ancora una produzione del Granteatrino con la regia di Comentale il 22 e il 23 maggio (ore 17.30), quando verrà proposto lo spettacolo di pupazzi, burattini e attori «La natura fantastica» tratto dai testi e dai disegni di Nicoletta Costa, con Anna Chiara Castellano Viasaggi e Valentina Vecchio.

Tripla chiusura il 27 (ore 19.30), 28 e 29 maggio (ore 17.30) con i padroni di casa della Compagnia Diaghilev e lo spettacolo «Don Chisciotte: l’ultima avventura» di Anna De Giorgio e del regista Damiano Nirchio, con Marco Cusani, Alessandro Epifani, Francesco Lamacchia e Loris Leoci (scena e oggetti sono di  Michele Stella).

 Biglietti 3 euro (adulti)/1 euro (bambini).

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO