Massimiliano Foschi nell’Auditorium dei Licei Cartesio di Triggiano

0
3233

Massimiliano Foschi, appena quattordicenne e già campione dei Giochi matematici di Parigi per ben due volte, sarà ospite, nell’ambito della rassegna Libro Possibile-Winter, giovedì 26 aprile, alle ore 10 presso l’Auditorium dei Licei Cartesio di Triggiano (Bari). Foschi per la prima volta in Puglia presenterà il suo primo libro, “Dar la caccia ai numeri” (Edizioni Dedalo).

 

L’incontro, organizzato in collaborazione con i Comuni di Capurso, Cellamare, Gioia del Colle, Triggiano e Valenzano, sarà introdotto dalla direttrice artistica del Libro Possibile, Rosella Santoro E DALLA dirigente scolastica dei Licei Cartesio, Maria Morisco.

Il Libro

Edito a quattro mani con il matematico Daniele Gouthier, “Dar la caccia ai numeri” nasce con un obiettivo ben preciso: rendere la materia un gioco da ragazzi. Massimiliano Foschi, attraverso una lezione fuori dagli schemi, spiegherà, infatti, come rendere alla portata di tutti operazioni, equazioni, radici quadrate e problemi.

E così si scoprirà, pagina dopo pagina, il lato divertente dei numeri, tra piccole sfide per la mente, problemi stimolanti e curiosi, che insegnano anche piccole nozioni di geometria, logica e probabilità.

In Puglia per partecipare ai campionati nazionali di Geometriko, Foschi ne approfitterà per incontrare quindi gli studenti baresi e raccontare quel mondo che lo ha appassionato fin da piccolo. E metterà alla prova il pubblico con quesiti che richiedono intuito, fantasia e qualche nozione matematica di base. I lettori dovranno ad esempio capire come si possono sedere a tavola gli amici della “Banda dei quattro”, come giocare a tennis dalla cima di due torri, e se conviene cambiare la porta dietro la quale crediamo si celi un premio, originale rivisitazione del ‘problema di Monty Hall’.

L’appuntamento per chi vuole scoprire il lato giocoso della matematica è per giovedì 26 aprile alle ore 10 all’interno dell’Auditorium dei Licei Cartesio di Triggiano (Bari). L’incontro è a ingresso libero

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO