Tutto pronto a Bari per il Bif&st 2018 : in tanti in coda per gli abbonamenti al Petruzzelli

0
368

Al via il Bifest 2018 che si terrà a Bari dal 21 al 28 aprile 2018. Prima giornata dedicata a  Vittorio Taviani, a pochi giorni dalla sua scomparsa. 

A Bari si attendono gli ospiti che saranno protagonisti degli eventi settimanali: masterclass, incontri, presentazioni e proiezioni.

Fra i cineasti sono attesi in città Antonio Albanese, Gianni Amelio, Zeudi Araya, Antonella Attili, Marco Bellocchio, Bernardo Bertolucci, Laura Bispuri, Barbora Bobulova, Anna Bonaiuto, Gianfranco Cabiddu, Massimo Cantini Parrini, Lino Capolicchio, Renato Carpentieri, Jonas Carpignano,  Donato Carrisi, Lionello Cerri, Fabio Cianchetti, Luigi Cinque, Tilde Corsi, Massimo Cristaldi, Marco D’Amore,  Eleonora Danco, Anselma Dell’Olio, Roberto De Paolis, Piera Degli Esposti, Francesca Dellera, Marco Dentici, Leonardo Di Costanzo, Maurizio Donadoni, Nicoletta Ercole, Pierfrancesco Favino, Andréa Ferréol, Anna Ferzetti, Emmanuel Finkiel, Donatella Finocchiaro, Fabrizio Gifuni, Salvatore Maira, Milena Mancini, Vinicio Marchioni, Mario Martone, Lucia Mascino, Walid Mattar, Anna Melato, Laura Morante, Maurizio Nichetti, Susanna Nicchiarelli, Diego Olivares, Clare Peploe, Roberto Perpignani, Paola Pitagora, Domenico Procacci, Micaela Ramazzotti, Paola Randi, Stefania Rocca, Alba Rohrwacher, Matteo Rovere, Daniel Sandu, Paolo Sassanelli, Riccardo Scamarcio, Andrea Segre, Sara Serraiocco, Vittorio Storaro, Samuel Tilman, Giuseppe Tornatore, Serge Toubiana, Luciano Tovoli, Franco Trevisi, Maria Paola Trovajoli, Tian Tsering, Luca Verdone, Daniele Vicari, oltre a Pippo Baudo, Tinni Andreatta (direttrice di RAI Fiction), Rita Marcotulli, Peppe Servillo e gli scrittori e sceneggiatori Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo, presidenti delle due giurie del festival. E ancora altre personalità quali gli scienziati del CNR e dell’INGV invitati a commentare i documentari del grande regista tedesco Werner Herzog che saranno introdotti dalla presidente del Bif&st Margarethe von Trotta: Enrico Alleva, Massimo Caccia, Carlo Doglioni, Domenico Laforenza, Massimiliano Pasqui, Enrico Rava, Guido Ventura e con loro Vito Pertosa.

Alto il  numero degli spettatori che si stanno recando  al botteghino  del Teatro Petruzzelli, dove sabato scorso è partita la vendita degli abbonamenti, andati esauriti in trecento nel giro di un paio d’ore, così come sono terminati in poche ore i singoli biglietti per alcune delle serate di anteprime nel politeama. Successo anche per le proiezioni dedicate alle scuole, in programma al Multicinema Galleria, dove nella giornata del 27 aprile (proiezione di Amarcord) si è registrato un overbooking, con oltre duecento richieste oltre la capienza massima della sala.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO