‘Investire sui grandi nodi ferroviari’: intervento di Massimo Maiorano, consigliere comunale di Bari

0
198

“Per la Puglia  è di primaria importanza concentrare gli investimenti sui grandi nodi ferroviari, prioritari per collegare meglio il Nord con il Sud”. Con una nota è intervenuto Massimo Maiorano, consigliere comunale a Bari (PD).

E’ lo stesso ad illustrare alcuni interventi già realizzati,  altri in corso ed altri necessari  che consentiranno di collegare via treno il Sud al Nord e viceversa. “Sono già operativi – ricorda Maiorano – i primi 18,5 Km di binario tra Cervaro e Bovino (FG). Proseguono  i lavori per la realizzazione dell’intera Direttrice Napoli-Bari. Il collegamento tra la fermata di Incoronata e la fermata di Cervaro realizzato da RFI  ha consentito  di Istituire il Treno NO STOP Bari – Roma in tre ore e trenta riducendo i tempi di percorrenza, un servizio strategico per  il territorio senza costi aggiuntivi. A lavori ultimati Bari sarà raggiungibile da Napoli in due ore e da Roma in tre ore. Tuttavia, è necessario, affinché l’Alta Capacità Napoli-Bari sia effettivamente operativa, che in primis si ponga l’accento sulla sicurezza mediante la soppressione di tutti i passaggi a livello situati in prossimità degli abitati di Palese Santo Spirito. Bisogna urgentemente realizzare la separazione delle Infrastrutture ferroviarie mediante il Mantenimento dell’attuale Tracciato per iTrasporto Regionale Metropolitano e un nuovo tracciato fuori dal recinto cittadino per far circolare  i Treni Merci e a Lunga Percorrenza”.  

Il treno è il mezzo più ecologico grazie al quale si  evita il consumo di  milioni di tonnellate di Anidride Carbonica” – continua Maiorano –  “bisogna incrementare il numero dei treni da e per il Sud del nostro Paese in modo da facilitare la mobilità delle persone che usano il Treno come mezzo di trasporto“.

 

Antonio Carbonara

 

Cantine Di Gioia
Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO