Progetti di ricerca sulle malattie rare: a sostenerli i consiglieri regionali Puglia dai vitalizi

0
171
Consiglio Regionale della Puglia

 La Puglia ha reintrodotto il contributo di solidarietà con un prelievo, che sarà applicato per i prossimi due anni sui vitalizi corrisposti ai consiglieri regionali, finalizzato a finanziare con 1 milione e 100 mila euro progetti di ricerca sulle malattie rare. Lo ha deciso oggi a Bari il Consiglio regionale della Puglia approvando all’unanimità una proposta presentata dal presidente dell’Assemblea legislativa pugliese, Mario Loizzo (Pd).

Favorevoli anche i cinquestelle che, nonostante la bocciatura di due loro proposte emendative, hanno ritenuto quella approvata dal Consiglio “un timido passo in avanti, che riduce un privilegio assurdo”. Per Loizzo invece si tratta di “un contributo molto forte”. “Sulla base della legge Monti in Puglia il contributo di solidarietà era stato applicato fino al 2016, con un taglio di 250 mila euro circa in tre anni. Oggi la proposta approvata – ha spiegato Loizzo – va nella direzione di destinare le somme in favore della ricerca per la cura delle malattie rare”.

ansa

redazione

Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO