Foggia, agguato ad un cardiologo Asl: contro di lui sparati 2 colpi pistola che non lo hanno raggiunto

0
765

Sarebbe un cardiologo della Asl Foggia, il bersaglio della sparatoria avvenuta stamani nel centro di Foggia. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della squadra mobile, si è trattato di un fallito agguato: il cardiologo sarebbe stato affrontato da un individuo e da un complice, entrambi non travisati, appena entrato nel portone del suo palazzo. Dopo aver esploso un colpo di pistola che non ha raggiunto il bersaglio, il malvivente e il complice sono fuggiti, non prima di aver esploso un altro colpo di pistola indirizzato ad un piede del professionista, senza peraltro raggiungerlo.

 

Gli agenti hanno rinvenuto due bossoli di pistola calibro 7,65 e stanno visionando le riprese delle telecamere a circuito chiuso della zona. Interrogato dagli agenti il cardiologo ha detto di non aver ricevuto mai minacce e di non immaginare quali motivi possano aver spinto l’uomo a fare fuoco contro di lui.

ansa

redazione

Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO