Bari, aggressione a coppia gay: in manette un 18enne

0
106

Sesto arresto per l’aggressione omofoba dell’8 giugno 2017 nella piazza barese simbolo delle battaglie per i diritti gay. In manette è finito un 18enne, minorenne all’epoca dei fatti, arrestato dalla polizia su disposizione della magistratura minorile.

 

L’aggressione avvenne in largo Adua, sul lungomare, nel cuore della movida barese, dove una coppia di 30enni omosessuali venne brutalmente aggredita da un branco di sette ragazzi. Di questi, cinque (due minorenni e tre maggiorenni) erano stati arrestati nel corso delle indagini, uno è stato arrestato ieri mentre sul settimo componente del gruppo sono in corso indagini.
Stando a quanto ricostruito dalla Squadra Mobile, i due trentenni, un barese e il suo compagno spagnolo che era in vacanza in Puglia, sarebbero stati prima insultati perché omosessuali all’uscita da un locale, poi picchiati con calci e pugni e rapinati delle collanine e di un anello che indossavano.
I video acquisiti hanno consentito di identificare quasi tutti gli aggressori.

ansa

redazione

Cantine Di Gioia
Stolfa Edilizia
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO