Bari, cedimento asfalto in corso Sonnino

0
425

Ad esito del sopralluogo con i tecnici di AQP appena concluso in corso Sonnino ad angolo con via Matteotti, dove qualche ora fa si è aperta una voragine nell’asfalto, l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso rende noto che a cedere non è stata la soletta di copertura della condotta Matteotti, bensì una piccola soletta di riempimento in calcestruzzo eseguita molto tempo fa in occasione dell’esecuzione dei lavori di un qualche sottoservizio.

 

Sia le ispezioni effettuate sulla condotta sia quelle sui pozzetti, infatti, hanno evidenziato che l’infrastruttura fognaria non ha subito alcun tipo di danno, mentre si presenta completamente corrosa l’armatura in acciaio realizzata a sostegno del riempimento in calcestruzzo effettuato in passato proprio per evitare il cedimento localizzato del piano viabile.

L’intervento di ripristino del manto stradale sarà realizzato nelle prossime ore a cura dei mezzi delle imprese appaltatrici di AQP, che procederanno alla rimozione dei resti della soletta in calcestruzzo frantumata, al successivo riempimento con materiale inerte arido – facilmente compattabile – e infine alla realizzazione degli strati superficiali di asfalto.

L’intera operazione potrebbe concludersi in giornata, a meno che non emergano ulteriori elementi di criticità. 

Ufficio stampa Comune di Bari

redazione

LASCIA UN COMMENTO