Un malore stronca Enzo Lippolis: dirigeva Scienze antichità alla Sapienza a Roma

0
535

Il mondo della cultura è in lutto per la morte improvvisa dell’archeologo di origini tarantine Enzo Lippolis, direttore del Dipartimento di Scienze dell’antichità della Sapienza di Roma, presidente del Collegio dei direttori di Dipartimento, stroncato ieri sera da un malore, all’età di 63 anni, dopo aver partecipato al programma di Rai3 ‘Le parole della settimana’.

 

Massimo Gramellini lo aveva invitato per festeggiare l’eccellente risultato appena ottenuto dalla Sapienza, prima al mondo per gli studi classici nella classifica internazionale QS, stilata dall’agenzia mondiale di ranking universitari Quacquarelli-Symonds, davanti ad atenei blasonati come Cambridge, Oxford e Harvard. Lippolis, ricorda il rettore della Sapienza, Eugenio Gaudio, “univa l’intensa attività di docente a quella di archeologo, che lo aveva visto responsabile di numerose campagne di scavo in Italia e all’estero, a quella di fine studioso, con oltre 200 pubblicazioni a sua firma”.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO