Luigi Vitali contestato nel leccese: chieste le dimissioni del coordinatore regionale

0
638

Esplode la protesta in Puglia tra le fila di Forza Italia per la scelta dei candidati e dei seggi. E’ nuovamente la dirigenza leccese, dopo i primi malumori manifestati ieri per lo spostamento di posizione e di lista di Paolo Pagliaro (componente dell’ufficio di presidenza nazionale forzista), a scagliarsi contro il coordinatore regionale Luigi Vitali annunciando “il totale disimpegno di tutti gli amministratori, dirigenti e militanti di Forza Italia della provincia di Lecce”.

Dopo la lettera inviata ieri al presidente Berlusconi da un gruppo di dirigenti provinciali, amministratori locali e responsabili di dipartimento, oggi, a liste ufficializzate, i componenti del direttivo leccese di FI hanno stigmatizzato con una nota “l’arrogante posizione assunta dal coordinatore”, valutando le scelte “lesive per il Salento, con incomprensibile accanimento per la provincia di Lecce”, e di “non ritenersi più garantiti dal ruolo super partes di Vitali”, tanto da “chiedere l’immediata rimozione o le sue più dignitose dimissioni”.(ANSA)

redazione

LASCIA UN COMMENTO