Bari: taglieggiavano imprenditori, due arresti

0
386

Due giovani con precedenti di polizia, ritenuti vicini al clan Strisciuglio sono stati arrestati dalla polizia perchè accusati di taglieggiare gli imprenditori nel quartiere San Paolo di Bari. Sono Francesco Gismondo, di 21 anni, e Giovanni Raggi di 25, accusati di estorsione continuata aggravata. Gli arresti sono stati compiuti in flagranza grazie ad un monitoraggio costante delle attività commerciali e imprenditoriali dei quartieri cittadini.

 

I due sono stati più volte osservati da agenti della Squadra Mobile nei pressi di un cantiere di un condominio del San Paolo dove erano in corso lavori di rifacimento della facciata. Da dicembre scorso i due avanzavano richieste al titolare del cantiere senza ottenere mai denaro, fino agli ultimi tentativi culminati nel cacciare gli operai dal cantiere perchè “quella era zona loro e per lavorare bisognava pagare”. I due sono stati quindi arrestati in flagranza quando per l’ennesima volta si sono presentasti al cantiere chiedendo 3.000 euro.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO