A Taranto i volti della Passione: in esposizione dieci statue provenienti da tutta la Puglia

0
519

Le processioni, le statue, i simboli, non solo come manifestazione pubblica di fede, ma come testimonianza di una storia, di un vissuto, di una cultura.

Vuole offrire ai visitatori un racconto di cosa è la Settimana Santa in Puglia la mostra “Facies Passionis”, ovvero i volti della Passione, che si terrà dall’1 al 4 febbraio prossimi nella chiesa del Carmine di Taranto, sede dell’omonima Arciconfraternita che organizza l’evento. Per l’occasione la stessa parrocchia si trasformerà eccezionalmente in un luogo espositivo per raccontare i Riti in Puglia attraverso dieci statue, che giungeranno a Taranto dalle confraternite della regione che hanno aderito alla prima edizione di questa iniziativa. L’obiettivo, è stato spiegato in una conferenza stampa, è di ‘far toccare’ con gli sguardi le sacre immagini.
Dare al racconto della Fede una dimensione di coralità ed una visione più articolata e complessiva. Provare a costruire un percorso che attraversa storie diverse sì, ma anche comunità e tradizioni diverse.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO