Strage nell’incidente stradale di Capodanno: baresi i 3 giovani, di Castellaneta il 68enne

0
872
Quattro persone - tre delle quali sono giovani tra i 18 e i 20 anni - sono morte in un incidente frontale avvenuto tra due mezzi sulla statale 100, in direzione Taranto, all'altezza di Gioia del Colle, 1 gennaio 2108. L'incidente è avvenuto poco dopo le 8: si sono scontrate frontalmente una Volkswagen Passat e una Chevrolet Kalos. ANSA/Anna Maria Loconsole

Quattro persone – tre delle quali sono giovani tra i 18 e i 20 anni – sono morte in un incidente frontale avvenuto tra due mezzi sulla statale 100, in direzione Taranto, all’altezza di Gioia del Colle. L’incidente è avvenuto poco dopo le 8: si sono scontrate frontalmente una Volkswagen Passat e una Chevrolet Kalos. Nell’impatto hanno perso la vita tre giovani e un uomo di 60 anni. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, le ambulanze del 118 e gli uomini della polizia stradale.Lo scontro – a quanto si è appreso – sarebbe avvenuto in un tratto dove non è posizionato lo spartitraffico. 

 

 

I tre giovani morti nello scontro frontale avvenuto sulla statale 100 in direzione Taranto, all’altezza dello svincolo per Gioia del Colle, sono tutti baresi. Le vittime sono: Claudio Cassatella, di 22 anni, Gaetano Strambelli, di 18 anni, di Bari, e Daniele Caputo, 18 anni, di Bari, e il 68enne Vincenzo Genco, di Castellaneta (Taranto). L’impatto tra le due auto è stato violento e per estrarre i corpi si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco. Secondo le prime ipotesi, l’impatto potrebbe essere avvenuto nel corso di una manovra di sorpasso.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO