Rocco il gigolò tra i protagonisti della 4^ edizione dell’evento ” “Le Strade di San Nicola”

0
1049

Lunedì 18 dicembre al teatro Petruzzelli di Bari si svolgerà la 4^ edizione dell’evento di beneficenza “Le Strade di San Nicola”, organizzato dall’omonima Fondazione, che in questa edizione sarà in versione “Smile edition”, ovvero un appuntamento dedicato completamente alla risata.

 

 

Sul palco del prestigioso teatro barese si alterneranno importanti nomi del cabaret italiano, tra i quali ci sarà Rocco Ciarmoli, in arte Rocco il gigolò. Con la sua originale simpatia e i suoi tanti talenti nascosti, frutto di tanto studio e tanto sacrificio farà ridere il pubblico e divertire tutte le donne presenti.

Questo personaggio – ha affermato Ciarmoli – è nato una decina di anni fa. L’ho immaginato come un super eroe che arriva in soccorso di tutte le donne. Ma dietro c’è tanto studio e lavoro. Partendo dai Villaggi Turistici, passando poi all’Accademia di Teatro e successivamente proseguendo per i vari laboratori di specializzazione di Clown, Commedia dell’Arte, Doppiaggio, ecc.”.

Il simpatico gigolò è stato tra i principali personaggi del noto format delle reti mediaset “Zelig”, dal 2011 al 2013, con i suoi consigli e le sue massime, invidia dei maschi, che tanto piacciono al genere femminile. Da Sempre Ciarmoli è attento alle tematiche sociali. La sua partecipazione alla maratona di solidarietà barese, che quest’anno è concentrata sul buonumore, sarà una carrellata di incursioni e interventi all’insegna della risata.

Strappare un sorriso è fondamentale, fa parte del mio modo di vivere. Oltre al mio lavoro di attore e comico, da anni lavoro in vari ospedali di Roma come Clown Dottore”.

 Insieme a Rocco Ciarmoli, in questa serata presentata da Mauro Pulpito e Barbara Cirillo, diretta artisticamente da Michelangelo Busco, con la regia di Fabiano Marti, ci saranno anche i musicisti e comici baresi della Rimbamband, l’altamurano Nicola Calia, l’uomo Ikea Chicco Paglionico, Dino Paradiso, Pino e gli anticorpi, l’apprezzato Flavio Oreglio e lo scoppiettante Gene Gnocchi.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO