Bari: Pasquale Di Rella lascia il Partito Democratico, ‘ non è quello che sognavo nel 2007’

0
940

Prendo atto che non c’è alcuna volontà di celebrare le primarie nel Partito Democratico per individuare “dal basso” almeno i candidati al Parlamento nei listini bloccati dei collegi plurinominali“.

Il presidente del Consiglio comunale di Bari, Pasquale Di Rella, annuncia le proprie dimissioni dal Partito Democratico. A pochi mesi dalle elezioni politiche sono tanti i capovolgimenti ai quali assiste l’elettore, con non poche perplessità e tante incertezze .

I leaders nazionali e pugliesi del partito hanno ignorato il mio appello – al quale si era aggiunto quello dell’ex Parlamentare Giusy Servodio – poiché, presumibilmente, impegnati nella individuazione dei luoghi ritenuti sicuri nei quali candidarsi o candidare “cerchi e cerchietti magici”.

Di Rella aderirà al Gruppo Misto continuando la sua attività politica. “Lascio il PD -che avevo contribuito a fondare in Puglia al fianco di Michele Emiliano- con tristezza e delusione e con l’amara consapevolezza che non è certamente il partito che sognavamo nel 2007“.

Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO