Il fascino e la voce di Nina Zilli incantano il Demodè, a seguire gli Ex-Otago (reportage fotografico)

0
1583

Uno stile inconfondibile quello di Nina Zilli, domenica scorsa si è esibita al Demodè di Modugno, con fan in delirio e in tanti. Con il suo “Modern Art Tour” la Zilli ha ripercorso gli anni del suo successo e con i brani più conosciuti. Due ore di concerto con cambio d’abiti che hanno messo in evidenza la bellezza dell’artista, oltre ad una voce particolare e una grande capacità interpretativa.

           

 

Per Nina Zilli il disco rappresenta un nuovo step nella sua straordinaria evoluzione artistica: innovativa nella ricerca musicale e nella scrittura.

Intanto, venerdì 1 dicembre al Demodè Club di Modugno (Ba), arrivano gli Ex-Otago, band indie pop italiano, composta da Maurizio Carucci in voce e alla tastiera, Simone Bertuccini alla chitarra, Olmo Martellacci alla tastiera, al sintetizzatore e al basso, Francesco Bacci alla chitarra e all’armonium, Rachid Bouchabla alla batteria e alle perussioni.

Il Demodè si conferma un luogo  eccellente per la buona musica, con una programmazione che trova riscontri nel notevole pubblico.

Maria Cristina Consiglio

foto di Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO