L’ Azione Cattolica a Capurso: obbedienza al Papa e la Carità i principi ispiratori

0
484

Sabato scorso (11 novembre) oltre 800 giovani hanno invaso pacificamente le strade di Capurso, in occasione della festa d’inaugurazione dell’anno associativo dell’Azione Cattolica della diocesi di Bari-Bitonto.

 

 

 

Capurso continua ad essere  punto di riferimento  nella “geografia della fede”, grazie alla presenza del santuario mariano. I giovani di Azione Cattolica della diocesi Bari-Bitonto hanno fatto tappa in questo prezioso scrigno del paese,  per poi spingersi verso il centro storico dove ci sono stati momenti di divertimento e di festa.

Le origini dell’Azione Cattolica risalgono al settembre 1867: l’associazione laicale più vicina al Papa ha il compito  di diffondere la fede nella carità e  ispirandosi ai principi cristiani.

Sabato scorso Capurso ha vissuto un momento di grande intensità sociale e culturale. Per me è stato emozionante vedere circa ottocento ragazzi che, festosamente ma con garbo, animavano piazza Gramsci in occasione del meeting di Azione Cattolica.”  Sono le parole di Francesco Crudele, sindaco di Capurso,  a lui il compito di ridare vivibilità al centro storico,  attraverso  progetti di recupero e valorizzando le preziose chiesette sulle quali negli anni sono stati effettuati interventi,  grazie alla sensibilità dell’ex parroco Don Franco Ardito.

Antonio Carbonara

 

Abbiamo intervistato alcuni dei responsabili dei giovani di Azione

LASCIA UN COMMENTO