Nasce “Neo 400+”, la barca a vela costruita nei laboratori del Politecnico di Bari

0
1136
varo di ?Neo 400+?, la barca a vela di grandi dimensioni costruita nel Politecnico di Bari nell?ambito del progetto pubblico-privato, ?Polimare

Si chiama “Neo 400+” la barca a vela realizzata per le regate da competizione e per le grandi traversate costruita totalmente nei laboratori del Politecnico di Bari. ‘Neo 400+’ è il risultato di un progetto dedicato alla nautica, pubblico-privato, chiamato “Polimare”, istituito dal Politecnico di Bari e condiviso con “Neo Yachts & Composites”, azienda pugliese specializzata nelle costruzioni di settore e Cus Bari.

 

 

“Neo 400 +” è stata costruita completamente in carbonio, è lunga 12,15 m e larga 3,99 m; con un pescaggio, 3,10 m, peserà armata pronta per navigare circa 5500 kg. Conta una superficie velica complessiva di 115 mq nelle andature di bolina e 230 mq nelle andature portanti. Velocità di punta: 25 nodi. La barca è stata ottimizzata per un equipaggio in regata di 700 kg (9-10 membri), ma utilizzabile in crociera anche da sole 2 persone. E’ stata acquistata da un armatore tedesco e sarà trasferita ad Hong Kong via Genova. Il varo è per domani, alle 14.00, presso i cantieri nautici “Ranieri” di Bari.

ansa

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO