Ilva a Taranto: un aereomobile nella manifestazione per la difesa dei lavoratori

0
799
Workers at Ilva steel plant stage a one-day strike against plans to axe around 4,000 jobs by Am Investco, the consortium that is taking over the company that owns the massive facility, in Taranto, southern Italy, 09 October 2017. Around 3,300 of the jobs would go at the Taranto factory. There were also protests in Genoa, where 600 redundancies are planned. The industry ministry is hosting talks on the plan on Monday. ANSA/ MAURIZIO INGENITO

Domani dalle 11 alle 12 un aeromobile bimotore sorvolerà la città di Taranto e il perimetro dello stabilimento siderurgico Ilva mettendo in mostra uno striscione con la scritta ‘Indotto Ilva = zero garanzie”.

E’ l’iniziativa organizzata dai sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil per richiamare l’attenzione sull’assenza, secondo le confederazioni, di garanzie per i lavoratori e le lavoratrici dell’indotto nella trattativa che sta per aprirsi con AmInvestCo, acquirente Ilva. Sempre dalle 11 alle 12 domani i lavoratori si riuniranno in assemblea nei pressi della portineria Imprese Ilva, sulla strada statale Taranto-Statte.
I sindacati ricordano in una nota che sono 7.603 i dipendenti dell’indotto di circa 346 aziende, operai con contratti part-time, interinali, a tempo determinato o indeterminato “autorizzati tutte le mattine, pomeriggi e notti a presentarsi presso la portineria Imprese per iniziare la loro avventura con le loro tute arancioni e con poche tutele occupazionali e di sicurezza”.

ansa

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO