La bossa nova della Leone nel “Giove Jazz” del 12.03

0
539

Giovedì 19 ottobre al 12.03 City Club per la rassegna settimanale “Giove Jazz”, diretta da Guido Di Leone, in collaborazione con la scuola di musica il Pentagramma di Bari, si esibirà Francesca Leone con il progetto “Bossanova Night”, un viaggio musicale tra le sonorità brasiliane degli anni ’60 e le armonie jazz.

 

Sarà un concerto godibile e ritmato – ha spiegato la Leone – incentrato prevalentemente sulla bossanova. Esploreremo gli autori più famosi come Jobin e Vinicius De Moraes ma faremo anche una capatina su quelli più moderno tra le quali ci sarà la musica della cantante e chitarrista Joyce”.

Sarà un’esibizione all’insegna del ritmo e della raffinatezza proposta dalla cantante, nota rappresentante del genere brasiliano, attraverso i brani che hanno dato vita al fenomeno musicale e culturale di questo genere che deriva dalla Samba, molto vicina al jazz. Sonorità cool, ritmi accattivanti, in un excursus attraverso gli ultimi lavori della cantante barese dedicati alla “nuova onda”. A impreziosire la performance sarà proprio la voce di Francesca, tra le artiste più acclamate del panorama jazz pugliese, con un curriculum che vanta partecipazioni e premi prestigiosi, il cui modo di cantare si ispira alle cantanti bianche degli anni ’50 e alla vocalità cool.

Nata a Bari nel 1974, la Di Leone ha intrapreso lo studio del jazz a diciannove anni. Successivamente ha approfondito “improvvisazione”, facendo parte, tra l’altro, del quartetto vocale femminile “The Four Sisters”. Nel corso degli anni ha completato la sua preparazione artistica partecipando a corsi di perfezionamento quali Umbria Jazz, seminari con Tiziana Ghiglioni, Sheila Jordan, al seminario sul canto armonico con Carlo Lomanto e sulla tecnica Voicecraft con Roberto Demo. Laureanda al corso di jazz di primo livello del Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, ha partecipato a workshops con grandi nomi della musica tra cui Dado Moroni, Roberto Gatto e Gilson Silveira.

Ho iniziato il mio percorso artistico perché mi piaceva il jazz. Mi ha fatto appassionare mio padre che lo suonava e cantava. Inizialmente mi ha affascinato il ritmo incalzante, ma me ne sono innamorata definitivamente dopo un viaggio in Brasile. Durante questa esperienza ho avuto modo di vedere con i miei occhi i luoghi dove è nata questa musica stupenda”.

Insieme alla cantante ci saranno Guido Di Leone in voce, Gianluca Fraccalvieri al basso e Fabio Delle Foglie alla batteria, tutti grandi esperti del genere che, tra l’altro, hanno suonato insieme al celebre Toquinho nella sua ultima esibizione in Puglia.

 

12.03 City Club – Viale Einaudi, 60 – Bari

Infoline: 3488791734

Inizio spettacolo: 22:00

redazione

LASCIA UN COMMENTO