A Bari la dodicesima giornata nazionale del cane guida per i non vedenti

0
632
Cani guida per ciechi

Con un incontro che si è svolto al Comune di Bari è stata celebrata oggi anche nel capoluogo pugliese, così come sta avvenendo in numerose città italiane, la dodicesima giornata nazionale del cane guida per i non vedenti che ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica a comprenderne il ruolo.

 

“I non vedenti a Bari sono circa 700 ed i cani guida sono solo una quindicina. – ha spiegato, incontrando i giornalisti, il presidente regionale dell’Unione Italiana Cechi (UICI), Luigi Iurlo – Conosciamo l’importanza dei cani e vorremmo che crescesse la disponibilità ad accogliere in tutti gli ambienti di vita e di lavoro i ciechi accompagnati dai cani guida”. “I cani guida – ha spiegato la responsabile nazionale e regionale della commissione UICI Cani Guida, Antonella Cavallo – vengono selezionati ed addestrati in scuole specifiche che ogni anno ne preparano a livello nazionale solo un centinaio. Esiste quindi una lista di attesa molto lunga”. All’incontro è intervenuta l’assessore al Welfare Francesca Bottalico.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO