XIX Conferenza della Siet su Crescita e mobilità: la sfida dei trasporti

0
332

Si terrà a Bari, il 5 e il 6 ottobre, il convegno annuale della Società Italiana di Economia dei trasporti e della Logistica (Siet).

La XIX Conferenza avrà per tema: “Crescita e Mobilità: la sfida dei trasporti – Growth and mobility: the transport challenge”.  La prima giornata di lavori si terrà nella sede del Dipartimento di studi classici e cristiani dell’Università di Bari in strada Santa Teresa dei Maschi con inizio alle ore 9.30. Il 6 ottobre, il convegno si sposterà all’aeroporto internazionale “Karol Wojtyła”sempre con inizio alle ore 9.30.

Al meeting parteciperanno accademici provenienti da tutta Europa e dagli Stati Uniti per confrontarsi sulle tematiche più attuali dell’economia dei trasporti e della logistica. A Bari saranno presentati i principali risultati delle ricerche in corso sui temi della mobilità, della sharing economy applicata ai trasporti, dei fabbisogni infrastrutturali, dei servizi logistici e di ultimo miglio, del trasporto su gomma, dell’accessibilità ferroviaria e portuale, del ruolo della concorrenza sulle tariffe e sulle scelte strategiche delle imprese, dell’analisi della domanda per i servizi innovativi per il trasporti di passeggeri e merci, dell’impatto socio-economico dei servizi di trasporto aereo e dell’accessibilità aeroportuale dei territori, del ruolo della mobilità ai fini dello sviluppo turistico e imprenditoriale regionale e nazionale.

Saranno oltre 80 i relatori che parteciperanno all’evento tra i quali economisti di elevato profilo internazionale come Eddy van de Voorde, ordinario di Economia dei Trasporti all’Università di Anversa e componente del Comitato Scientifico dell’Autorità italiana di Regolazione dei Trasporti (Art). Van de Voorde terrà una relazione su “Economia portuale, investimenti nei porti e aspetti regolatori”. Tra gli altri economisti di fama invitati parteciperà Kenneth Button, professore ordinario di Public policy della George Mason University della Virginia (USA). Button interverrà sul “Trasporto aereo e sviluppo degli scali aeroportuali per la crescita dei territori”.

Il comitato organizzatore locale, coordinato da Angela Stefania Bergantino, ordinaria di Economia dei trasporti all’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e presidente della  Siet, con la collaborazione della dottoressa Claudia Capozza, ha organizzato due sessioni di confronto con le istituzioni e le autorità di settore. In particolare, il 5 ottobre, il presidente dell’Autorità portuale del Mare Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, e quello del Mar Ionio, Sergio Prete, illustreranno i primi sviluppi della riforma che ha dato luogo alle autorità di sistema portuale e le linee di indirizzo future.

Il 6 ottobre, in aeroporto, i lavori cominceranno con il saluto, rivolto ai relatori e ai vertici di Aeroporti di Puglia, del Magnifico Rettore Antonio Felice Uricchio. A seguire interverranno: Vito Riggio, presidente dell’Ente nazionale aviazione civile (Enac), a Bari per illustrare la situazione del trasporto aereo e degli investimenti aeroportuali in Italia e il ruolo dell’Enac stesso; Giuseppe Catalano, coordinatore della struttura tecnica di missione del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, che tratterà dei “Nuovi strumenti e metodi per il finanziamento e la valutazione degli investimenti sviluppati dal Ministero dei trasporti e delle infrastrutture a partire dal documento ‘Connettere l’Italia’”; Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato di Exprivia Spa e già presidente di Confindustria Puglia, che si soffermerà sulle nuove tecnologie e l’Ict per la promozione della smart mobility e il ruolo e le opportunità per le imprese innovative in questo settore.

Ufficio stampa UNiba

redazione

 

 

LASCIA UN COMMENTO