Musica per Musei a Taranto: videomapping e Servillo-Rea

0
677

Alla scoperta dei tesori archeologici del MArTa attraverso quattro appuntamenti di arte, musica, danza contemporanea e videoinstallazioni lungo i suggestivi percorsi del museo nazionale di Taranto che ospita la nuova edizione di “Musica x Musei”, la rassegna promossa dal Mibact e Invitalia nell’ambito del programma MUMEX, Poli Museali d’eccellenza nel Mezzogiorno.

 

L’identità del territorio e la valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale sono il doppio filo conduttore dell’evento “Le arti al MArTa – Tarentillae”, nato dall’idea progettuale della Direzione del Museo, con un programma di spettacoli previsti dal 23 al 30 settembre realizzati in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Si comincia sabato 23 con “Ode a Taranto” con proiezioni di videomapping negli ambienti del museo, mentre domenica 24 sono in scena Peppe Servillo e Danilo Rea con un “Tributo a Napoli”. Giovedì 28, invece, c’è #Metereologia con le coreografie itineranti della compagnia Mk.

Dopo le precedenti edizioni di “Musica x Musei” con gli eventi di “Note museali” nel 2014 e “Musica e Musei” nel 2015, con “Le arti al MArTA – Tarantillae” il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e Turismo conferma l’impegno nella valorizzazione dei Poli museali d’eccellenza attraverso eventi artistici nei siti archeologici e storici e promuovendo – attraverso il progetto Mumex attuato da Invitalia – gli investimenti per la tutela e il rilancio delle eccellenze museali del Mezzogiorno. Fino ad oggi, grazie a Mumex, sono state finanziate opere, già in fase di attuazione, per oltre 85 milioni di euro.

Per accedere agli spettacoli è sufficiente il solo biglietto di ingresso al museo ma, a causa della disponibilità limitata dei posti, la prenotazione è obbligatoria, tranne che per la giornata inaugurale di sabato 23 con le proiezioni di videomapping dedicate alla città di Taranto.

Per informazioni e per le prenotazioni agli spettacoli è possibile contattare il Teatro Pubblico Pugliese allo 080.5414812.

ansa

Ufficio stampa Teatro Pubblico Pugliese

redazione

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO