Mafia: sciolto il consiglio Comunale di Valenzano, decisione del Governo

0
455
Palazzo Chigi, sede del Governo Italiano, Roma 10 Maggio 2014. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Marco Minniti, ha deliberato lo scioglimento del consiglio comunale di Valenzano (Bari) per infiltrazioni mafiose, a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali (dlgs 18 agosto 2000,n.267). E’ quanto si legge in un comunicato di Palazzo Chigi.

“Il Cdm ha sciolto il Consiglio comunale di Valenzano per infiltrazioni mafiose. Naturalmente le mie, come quelle di tanti valenzanesi, erano ‘visioni’. Ora inizia un lungo cammino per restituire a questa comunità, composta in assoluta maggioranza da persone oneste, la serenità e il buon governo che si merita”.
Così sulla sua pagina Facebook il deputato del Pd Dario Ginefra, tra i primi a chiedere l’approfondimento che ha portato allo scioglimento del consiglio comunale. Ginefra aggiunge: “Un sincero ringraziamento al ministro Minniti e alla Prefettura di Bari per la sensibilità e l’attenzione dedicata ad una comunità alla quale va restituita la dignità calpestata in questi anni”.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO