Bari: Urbact – festival delle buone pratiche – gli appuntamenti di oggi e domani

0
602

Nell’ambito dei lavori del primo “Festival nazionale delle Buone pratiche urbane”, promosso dall’Anci in collaborazione con il Segretariato europeo del Programma URBACT ed Europe Direct Puglia, è in corso da questa mattina, al Palazzo ex Poste, l’Infoday nazionale sul Bando per la creazione dei Transfer Network: un’occasione di confronto e di scambio tra le città che intendono partecipare al prossimo bando URBACT per la creazione di reti di trasferimento di buone pratiche tra le città europee:

 

All’infoday partecipano il prorettore dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”; Angelo Vacca, il rettore del Politecnico di Bari Eugenio Di Sciascio, l’assessora alle Politiche Comunitarie Paola Romano e il Capo di Gabinetto Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Mauro Bonaretti.

A presentare la rete delle città italiane URBACT – idee e visioni per il futuro dell’Italia, il segretario generale ANCI Veronica Nicotra e il referente dell’Autorità di Gestione PON Metro Giorgio Martini.

La presentazione nel dettaglio del nuovo bando URBACT è affidata al Capo Unità del Segretariato europeo Programma Urbact Adele Bucella, al Capo Delegazione Italiana Monitoring Commitee Programma URBACT – Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti Barbara Acreman e a Simone d’Antonio del National Urbact Point ANCI.

Il confronto tra buone pratiche nelle città coinvolte partirà dalle testimonianze di: Marco Mazziotti -Comune di Milano; Vitandrea Marzano – Comune di Bari; Asier Abaunza Robles – Comune di Bilbao e Joerg Noenning – Comune di Amburgo.

Dalle ore 14.30 alle 16.30, in cinque caffè di Bari vecchia nelle piazze del Ferrarese e Mercantile (Caffè del Ferrarese, Caffè Barrucchelli, Matiti Brown, Voglia Disco Bar, Caffè La Loggia) si svolgeranno una serie di dialoghi sulle esperienze selezionate dal programma Urbact, con le testimonianze di sindaci e amministratori delle città di Ghent, Napoli, Chemnitz, Alba Iulia, Bilbao, Udine, Macerata, Riga, Amburgo, Vaslui, Bari, Piacenza, Murcia, Milano, Torino, Adelfia.

A seguire, dalle ore 16.45 alle 18.45, la Sala del Colonnato del palazzo della Città Metropolitana ospiterà un momento di riflessione su “L’Europa e le città del futuro”, introdotto dal vicesindaco della Città Metropolitana di Bari Michele Abbaticchio.

La relazione su “Le città del futuro e l’Agenda Urbana Globale: le buone pratiche verso il World Urban Forum di Kuala Lumpur” sarà affidata invece a Tobias Kettner –UN-HABITAT.

Ancora al Palazzo della Città metropolitana “Le buone esperienze urbane che salveranno l’Italia”, un live talk che ripercorre le esperienze di sindaci e città italiane: dialoghi che ripercorrono il presente e il futuro delle nostre città attraverso le voci dei principali protagonisti, a confronto con le esperienze di maggiore successo realizzate dalle città europee.

Intervistati da Maarten Van Aalderen, scrittore e corrispondente in Italia del quotidiano De Telegraaf e Associazione della Stampa Estera in Italia: Antonio Decaro – sindaco di Bari; Giuseppe Falcomatà – sindaco di Reggio Calabria; Mario Occhiuto – sindaco di Cosenza; Dario De Luca – sindaco di Potenza; Arbjan Mazniku -vicesindaco di Tirana; Andrea Gnassi – sindaco di Rimini*; Giacomo Angeloni – assessore all’Innovazione di Bergamo; Raffaello Giulio De Ruggieri – sindaco di Matera; Margherita Gatta – assessora alle Infrastrutture del Comune di Roma Capitale; Enrico Pizza – assessore all’Ambiente del Comune di Udine; Marco Giusta – assessore alle Periferie del Comune di Torino*.

In serata, a partire dalle ore 19.30 unaperitivo sulla spiaggia di Torre Quetta.

La giornata conclusiva del festival inizierà domani, sabato 23 settembre, alle ore 10, con uno speed networking dal titolo “I progetti URBACT e le reti italiane per l’innovazione urbana” negli spazi di Porta Futuro (Ex Manifattura Tabacchi via Scipione Crisanzio, 185/E)

A confronto esperti e protagonisti delle città italiane ed europee partecipanti ad Action Planning e Implementation Network in corso di Urbact III, che dibattono su soluzioni e interventi con le buone pratiche locali, nazionali ed europee: un’occasione per creare nuovi ponti tra esperienze in corso in diverse parti d’Italia e d’Europa, per realizzare nuove progettualità e mettere in rete le azioni innovative realizzate nelle città

Dalle ore 11.30 il sopralluogo alla ex Manifattura dei Tabacchi di Bari per conoscerne il progetto di recupero condotti dalle assessore all’Urbanistica, Carla Tedesco, e alle Politiche comunitarie, Paola Romano, insieme ai progettisti responsabili.

Il Festival

Le migliori esperienze di sviluppo urbano sostenibile rappresentano una fonte di ispirazione per le città italiane ed europee che intendono replicare strategie e azioni di successo per

città più vivibili, integrate e inclusive. In qualità di National Urbact Point, ANCI organizza a Bari un evento di tre giorni che punta a contaminare idee, pratiche ed esperienze italiane ed europee attraverso uno spazio di confronto interattivo, che affianca un racconto collaborativo e diffuso in diversi spazi della città all’Infoday di presentazione del nuovo bando URBACT.

L’evento rappresenta un momento di aggregazione per quelle community di innovatori ed esperti italiani che possono accompagnare i comuni nel trasferimento di buone pratiche al centro del bando Urbact per la creazione di Transfer Network. Allo stesso tempo costituisce un appuntamento importante per definire lo stato dell’arte dell’innovazione urbana in Italia in un quadro europeo, favorendo la creazione di partnership e progettualità fra innovatori e amministrazioni locali.

Ufficio stampa Comune di Bari

redazione

LASCIA UN COMMENTO