Otranto: Campionati italiani di Fotografia Subacquea

0
533

I Campionati italiani di Fotografia Subacquea andranno in scena nello splendido mare pugliese al largo di Otranto dal 23 settembre al 1° ottobre sotto l’organizzazione del Centro Sub Nuoto Club 2000 di Faenza, la più consistente realtà sportiva dilettantistica della provincia di Ravenna, che vede gravitare attorno a se circa tremila persone, di cui un centinaio tra istruttori e dirigenti e più di trecento atleti.

E’ dall’inizio dell’anno che, una volta avuta l’ufficialità dell’assegnazione della competizione 2017, la Sezione Subacquea del Centro Sub Nuoto Club 2000 Faenza si è messa in moto, trovando a livello organizzativo un partner perfetto come lo Scuba Diving Otranto per la convenzione relativa all’evento e ottenendo il patrocinio del Comune.

“Ci siamo proposti alla FIPSAS (la Federazione Italiana di Pesca Sportiva e Attività Subacquee: n.d.r.) per organizzare i Campionati italiani 2017 – annuncia Andrea Giulianini, istruttore federale e coach della società di Faenza – con la voglia di mettere in piedi un evento memorabile”.

La manifestazione si svolgerà nella zona compresa fra Otranto e Porto Badisco. La scelta della Puglia meridionale permette al Centro Sub Nuoto Club 2000 Faenza di riportare nell’Italia continentale i Campionati nazionali, dopo la location sarda del 2016: la comodità di raggiungere Otranto con mezzi propri agevolerà la maggioranza dei partecipanti nel trasportare l’attrezzatura.

 “L’Adriatico è il nostro mare – sottolinea Antonio Marcelli, presidente della società organizzatrice – e zone meravigliose come quelle attorno alla Grotta dei Cervi e a Faro Palascia renderanno i Campionati ancora più appassionanti”.

 L’imbarcadero e la base logistica saranno il porto di Otranto. Si prevede che l’evento vedrà la partecipazione di oltre centoventi persone tra fotografi, modelle e accompagnatori. Tre come di consueto saranno i titoli in palio: due Individuali, Reflex e Compatte, e uno per Società. I Campionati Individuali avranno la durata di due giornate ciascuno, mentre quello per Società si disputerà in un’unica giornata. L’evento si concluderà con le premiazioni che si svolgeranno il 27 settembre per la categoria Compatte e il 30 settembre per la categoria Reflex e per il Campionato Societario all’interno del Castello Aragonese.

“La fotografia subacquea ha la capacità di coniugare nella stessa azione sport, creatività e un immenso amore per la natura – asserisce il Sindaco Pierpaolo Cariddi – Riesce a cogliere e a proporci istanti di un mondo spesso difficile da raggiungere, certamente non usuale, in grado di regalarci immagini di suprema bellezza. La comunità otrantina è onorata per la scelta della nostra città e del nostro mare quali scenari del Campionato Italiano di Fotografia Subacquea 2017. Tutto ciò attesta la qualità ambientale delle nostre acque, ricche di flora e fauna, pronte a posare davanti agli obiettivi dei migliori fotografi italiani del settore. A breve valorizzeremo ulteriormente questo importante patrimonio che è l’ambiente marino, completando il percorso istitutivo dell’Area Marina Protetta di Capo d’Otranto, ideale per generare flussi turistici che sanno coniugare sport e natura”.

Fonte: Ufficio comune di Otranto

redazione

LASCIA UN COMMENTO